I look e i make up per le tifose di calcio

In piena sintonia con le ultime tendenze in fatto di make up anche nel mondo del calcio e per le tifose più agguerrite arrivano consigli e voghe per essere sempre impeccabili anche sulle gradinate della Serie A, qui disponibile, a incitare la propria squadra del cuore ogni maledetta domenica. La popolarità del calcio investe anche l’universo femminile non più limitandosi all’interesse per i campionati mondiali o europei ma diventa viscerale, di fede e di appartenenza anche ai club e anche la nostra serie A è esempio nitido del fatto che il calcio non è un gioco che appassiona solo il popolo maschile ma che sempre più si espande tra gli interessi e gli hobby del girl power. La presenza femminile non passa certo inosservata grazie all’estro nel trucco e nei gadget scelti per incitare la propria squadra, qui vediamo alcune delle ultime tendenze per ispirarti nel tuo prossimo impegno da supporter e in quello più importante di abbattere una volta per tutte questi stupidi e sterili pregiudizi.

Le coroncine di fiori

Da acquistare o con un bel fai da te, tra le ultime tendenze, in stile snapchat o instagram, sembrano immancabili in ogni occasione le coroncine di fiori. Belle, allegre, leggere, divertenti, sono ideali da sfoggiare anche allo stadio, ovviamente, indirizzando i colori dei fiori ai colori della fede calcistica.

Il make up

Sulle gote la riproduzione delle bandiere o i colori sociali dei propri club: questo è l’evergreen in tema di make up e stadio. Se questo non dovesse bastare si può aggiungere del rossetto sulle labbra dei colori che richiamano sempre ai colori sociali della squadra del cuore per un infallibile make up da tifose in cui sarà possibile anche osare con l’aggiunta di glitter e contorni pronunciati.

La Nail Art

Qui entra il campo la moda, l’estro e la fantasia di ogni tifosa di calcio. A partite dagli smalti semplici e colorati sempre per richiamare la fede e rirprodurre sulle proprie unghie i colori delle bandiere o delle magli della squadra del cuore, per arrivare, per le più estrose e brave e soprattutto per quelle che hanno più pazienza (!) a riprodurre gli stemmi della propria squadra del cuore, il simbolo della città che rappresentano, una caricatura che richiami il beniamino della squadra e tanto altro ancora.,

Gli accessori

Immancabili poi gli accessori per completare il look. Non solo make-up quindi, ma anche occhiali da sole, magari in fogge e colori che richiamano ovviamente quelli della squadra, ma anche cerchietti per capelli divertenti, berretti sportivi, o per le più nostalgiche, un tuffo nel folklore della propria città con copricapo ad hoc che guardano alla tradizione. Insomma, per quanto riguarda gli accessori gli unici veri must sono la fantasia e la libertà di sbizzarrirvi in modo da rinnovare volta dopo volta, e match dopo match, il look che risulterà sempre innovativo e fantasioso, almeno in questo garantiamo la vittoria!

 

Beauty routine invernale per la pelle: le regole DEFINITIVE

In inverno la nostra pelle viene esposta al freddo e al vento, fattori che ne compromettono la salute facendola arrossare, disidratandola e in taluni casi creando fastidiose screpolature. Una pelle trascurata è maggiormente soggetta alla comparsa di rughe e macchie cutanee. Seguire una beauty routine specifica, durante i mesi più freddi, può aiutarci a prevenire ed evitare tutto questo.

Alimentazione in inverno

Si parte sempre dall’alimentazione, in quanto condiziona tutto il nostro organismo e, di conseguenza, anche la nostra pelle. Abbondate di cibi ricchi di vitamine A, B, C, E le quali svolgono la funzione di antiossidanti. Noci, melograno, semi di girasole, arance e legumi, patate dolci, salmone e uova, sono tutti alimenti che rendono il nostro derma più forte ed in grado di reagire meglio di fronte agli agenti esterni a cui viene esposto. Ovviamente bere tanta acqua anche quando non si ha sete.

Pulizia della pelle in inverno

Una buona pulizia aiuta la pelle ad essere più sana. Abbiate cura di togliere tutte le impurità, in base alle preferenze, con il latte detergente o con l’acqua micellare. Anche esfoliare la pelle ogni due settimane tramite uno scrub delicato potrà giovarvi. Non sfregate mai troppo, la pelle potrebbe risentirne, quindi massaggiate delicatamente.

Provate ogni tanto il bagno di vapore, farlo in casa è semplice. Procuratevi una bacinella al cui interno andrete a mettere acqua bollente. Copritevi con un asciugamano e rimanete per circa dieci minuti con il viso rivolto verso il vapore. I pori si dilateranno e la pulizia sarà più facile. Per chi ha la pelle grassa è consigliabile introdurre nell’acqua foglie di alloro e ortica, per la pelle secca invece si preferirà camomilla, bicarbonato e tiglio.

Creme e idratazione invernali

Una volta pulita la pelle possiamo passare alle creme. È buona abitudine usarne almeno due, una per il giorno ed una per la notte. La crema diurna dovrà essere ricca e nutriente, possibilmente lenitiva, ma con una buona rapidità di assorbimento, mai scendere sotto il fattore protezione 15. La crema da notte dovrà svolgere invece un’azione rigenerante e riparatrice. Se avete bisogno di un intervento più deciso per il viso provate con le maschere idratanti, queste sono solite riportare i valori di idratazione a un buon livello; una o due volte alla settimana dovrebbero bastare. Dove trovare indicazioni specifiche e vastissima scelta di creme? Su www.cremaviso.net.

Dopo la doccia anche il corpo dovrà essere coccolato con una crema fluida o un olio scelto in base alla propria pelle. Per mantenere delle labbra turgide usate un burro cacao al karitè, idrata in profondità e crea uno strato protettivo che scherma dal vento e dal freddo. Quando uscite ricordatevi di portare sempre con voi una crema per le mani; spesso, in inverno, sono proprio loro le prime ad accusare i primi sintomi del freddo.

Make-up inverno

Un buon alleato nella beauty routine invernale è il fondotinta. Oltre alla sua funzione cosmetica, il fondotinta ci protegge da tutti i fattori esterni a cui il nostro volto è soggetto, vento, freddo, smog, umidità ed altro. Idratanti o fluidi aiuteranno la pelle, oltre che ad avere un bel colorito, anche a difendersi dalla disidratazione e dall’arrossamento. Optate sempre per un prodotto non comedogeno per evitare spiacevoli reazioni cutanee. Come per il fondotinta, usate un ombretto liquido, le polveri purtroppo tendono a screpolare la pelle. Un ombretto cremoso vi aiuterà a mantenerle umide.

Trattamenti per la pelle specifici per il freddo

Non tutti i mali vengono per nuocere; l’inverno, di fatto, non è solo una stagione da cui proteggersi. Possiamo sfruttare questo periodo a nostro vantaggio in quanto l’esposizione solare è minore. Quindi è il momento giusto per aggiungere alla nostra beauty routine un trattamento antiaging con applicazioni serali di prodotti con acido retinoico, acido glicolico al mattino e filtro protettivo.

In conclusione, con le dovute accortezze affrontare l’inverno non sarà poi così difficile. Alla nostra beauty routine non dovrà mancare:

  • una perfetta pulizia affiancata da un buon tonico e detergente;
  • una regolare esfoliazione, tramite scrub o peeling;
  • nutrizione e idratazione, con le dovute creme;
  • riparazione e rigenerazione, laddove se ne veda la necessità.

Il tutto dovrà essere personalizzato in base al proprio tipo di pelle.

L’importanza del “body language” nel poker live

Spesso a fare la differenza sostanziale tra professionista e dilettante nel gioco del poker dal vivo ai tavoli organizzati è proprio il saper decifrare o meno i messaggi legati al linguaggio del copro che in base a determinate posizioni o in base a determinati movimenti riescono a rivelare la vera natura della mano durante le fasi dei tornei poker, soprattutto nel Texas hold’em. Certo, questo non è un rischio legato ai giochi casino NetBet dove si potrà giocare tranquillamente da casa grazie al gioco on line ma nel caso ci trovassimo a dover affrontare una partita di poker live, a cosa dovremmo stare attenti? Cosa non fare, cosa fare e soprattutto cosa leggere nei movimenti e negli atteggiamenti dei nostri avversari? Questa lista svela alcuni esempi azione-reazione del linguaggio del corpo e dunque della comunicazione non verbale durante il poker live, così magari riuscirete a passare finalmente tra i professionisti.

Gli occhi

Solitamente non mentono (quasi) mai e non cambia nemmeno nel gioco del poker. Gli occhi infatti in determinate situazioni, come l’aver appena visto un american airlines, coppia Asso asso tra le nostre carte, tenderemo ad essere eccitati e questo porterà la nostra pupilla a dilatarsi sino a 4 volte. Questo è sufficiente a rispondere anche alla domanda del perché molti professionisti che avrete sicuramente visto in tv o dal vivo sono soliti indossare dei vistosi occhiali da sole. Proprio per non permettere agli altri componenti del tavolo di captare informazioni in base al movimento o alla dilatazione dei propri occhi. Agli occhi appartengono anche gli sguardi, altro elemento utile, poiché in base allo sguardo vi sono diversi significati al tavolo da gioco. Ad esempio: chi agisce in maniera disinteressata, magari guardando altrove, ma continua comunque a giocare la sua mano significa che ha un buon punto e tenderà ad evitare il contatto con gli altri. Ci guarda spesso le proprie carte fa capire che sta chiudendo un punto a colore o una scala. Chi invece fissa a lungo il flop è un giocatore che non è riuscito a legare la sua mano e sta cercando di studiare le carte a tavola per capire se gli potrebbe entrare una scala o un colore o un qualsiasi altro punto. Dunque ha una mano debole.

La respirazione

La respirazione è fortemente legata al bluff. Infatti, spesso, quando un giocatore è in bluff durante l’attesa della contromossa degli avversari resta in un’apparente apnea, quasi a volersi annullare completamente e aspettando così che tutti passino per vincere la mano. Difficile da interpretare ma in ogni caso, se vi capita di essere in bluff, ricordatevi di respirare…

Le mani

Grande importanza durante il gioco hanno anche le mani di un giocatore: il tremolio i movimenti, le chips con cui gioca, rappresentano tutti segnali che indicano la sua posizione nella giocata in corso. A grandi linee quando si hanno mani vincenti, l’adrenalina in corpo farà tremare le mani mentre quando si è in bluff il corpo diventerà rigido e le mani di conseguenza saranno completamente ferme.

Le spalle

Quando un giocatore vede o rilancia la vostra puntata e alza le spalle, mentre punta le fiches nel tavolo, allora potete essere certi che ha una mano davvero potente. Quando chiedete all’avversario la mano e risponde “I’m ok” alzando le spalle indica che ha una buona mano. Allo stesso modo se dice va bene provo a chiamare ed alza comunque le spalle starà cercando di mascherare una buona mano. L’alzata di spalle infatti è abbastanza istintiva e difficile da truccare, tanto difficile che molto spesso anche i giocatori pro non riescono a nasconderlo.

La velocità nei call

Infine, anche percepire il tempo nella chiamata può indicare la mano degli avversari. Se ad esempio un giocatore chiama istantaneamente una giocata significa che ha in corso un progetto a 4/5 di coloro o di scala e la velocità sta proprio ad indicare che aspetta con ansia di poter chiudere una determinata mano vincente al gioco.

 

 

Come e dove scegliere i propri profumi online

Scegliere profumi, deodoranti, prodotti di bellezza online

Molte persone amano mettere il profumo ogni giorno, portare la propria essenza preferita sulla pelle, per avere un alone di profumo dovunque vadano.

C’è chi ama un profumo più leggero e delicato, chi uno più seducente e che lascia una scia dietro di sè, in ogni caso ognuno di noi ha il suo profumo preferito.

Dove trovare il profumo che ci piace?

Per trovare il proprio profumo vi sono tantissimi negozi nelle nostre città, dove possiamo recarci ad acquistare profumi, deodoranti, prodotti per capelli e prodotti di bellezza, ovvero profumerie, cosmetiche, negozi di articoli per la bellezza e l’igiene.

Acquistare profumi online

In alternativa vi sono moltissimi siti online che vendono questi articoli, che offrono un vastissimo assortimento dal loro catologo virtuale, e dove possiamo scegliere in tutta calma il nostro profumo preferito.

Tra questi siti possiamo trovare profumi, deodoranti, prodotti per capelli e molto altro su exxtros.com.

Questo portale è uno dei portali italiani migliori e più forniti del settore, che vende profumi da uono, da donna, fragranze anche unisex che vanno bene per entrambi, oltre a numerosi prodotti di bellezza e make up, trattamenti per capelli, maschere e creme per il viso, sia da uomo che da donna, deodoranti, trattamenti corpo, prodotti per uomo, trattamenti per unghie, per piedi, e solari.

In questo portale si possono quindi trovare tantissimi tipi di prodotti per la propria bellezza quotidiana, a prezzi peraltro molto vantaggiosi, con tante offerte e sconti di cui aprofittare.

In ogni periodo dell’anno si trovano promozioni convenienti, in questo periodo ad esempio vi è una buona offerta di prodotti per il sole, ideali per proteggere la pelle quando ci si espone ai raggi solari estivi, sia al mare come in montagna o per chi resta in città e va in piscina o al parco.

Tra l’altro sono presenti solari delle migliori marche cosmetiche sul mercato, come Collistar, Shisheido, Lancaster, La Clinique, per acquistare prodotti che offrono una sicura garanzia di qualità.

Deodoranti e creme profumate

Tutti i profumi, deodoranti, prodotti per capelli, sono realizzati dalle migliori case di bellezza e cosmetica, e si trovano anche deodoranti e creme che portano le medesime fragranze dei profumi della stessa marca, in modo che possiamo utilizzare sulla pelle la nostra frgaranza preferita anche se non mettiamo il profumo, ma solo mettendo il deodorante ogni mattino.

Anche le creme profumate presentano queste caratteristiche, per cui ci sono deodoranti e creme profumate da uomo e da donna, ad esempio il deodorante di Hugo Boss, la crema corpo di Trésor di Lancôme, di Ungaro, di Gucci, Rocco Barocco, Alyssa Ashley, e molti altri nomi famosi delle maison di moda e profumi.

Non è tutto perché vi sono anche doccia gel e bagni schiuma di queste essenze di profumo, perché anche il momento del bagno diventi un attimo di immersione nella propria fragranza preferita.

Troviamo infatti ad esempio il shower gel di Laura Biagiotti, Gloria Vanderbilt, Hugo Boss, Calvin Klein, e di altri marchi noti e meno noti di profumi.

I prezzi di deodoranti e creme profumate e altri trattamenti per viso e corpo sono anche maggiormente economici dei profumi stessi del medesimo marchio, per cui chi volessse indossare il profumo amato, ma senza spedere troppo, potrebbe anche optare per una crema corpo profumata o un deodorante.

Ordinando online si possono ricevere questi prodotti a casa propria in pochissimi giorni, scegliendoli dal proprio pc in tutta tranquillità, e pagando secondo una delle modalità indicate nel sito prescelto.

In questo modo si eviteranno quelle noiose code alle casse e i giri a vuoto tra gli scaffali della profumeria alla ricerca dei prodotti da comprare.

Acquistare online è semplice e conveniente anche quando si deve cercare il profumo da mettere ogni giorno e i prodotti per la nostra bellezza.

Profumatori Naturali dalle essenze del Salento

Il profumo della nostra casa parla di noi e del nostro modo di vivere.

Le essenze che diffondiamo nel nostro ambiente domestico ci accompagnano nei momenti più intimi e rappresentano le nostre emozioni e il nostro modo d’essere.

Scegliere la fragranza giusta per la nostra casa è un modo per sentirci bene e per dare nuove sfumature all’ambiente in cui viviamo.

Grazie al profumatore per ambiente possiamo infatti sfruttare i principi dell’aromaterapia per creare nella nostra casa un arredamento olfattivo diversificato a seconda della stanza.

Qual è la fragranza perfetta?

Il profumo perfetto per la nostra casa è quello che ci rappresenta e ci dona serenità e benessere. Ci sono tuttavia delle famiglie olfattive che si prestano meglio di altre per vestire alcuni ambienti, grazie alle loro proprietà.

Per la cucina sono infatti perfette fragranze fresche e agrumate, che purificano l’aria donando energia e benessere. Puoi provare con le classiche note del bergamotto e dell’arancio, ma se cerchi una sensazione olfattiva unica, puoi provare un profumatore all’essenza di Fico d’India, dalla profumazione fresca e intensa.

In bagno puoi invece scegliere profumi, dalle note marine che evocano il mare, per un giusto mix di energia e relax.

Per la camera da letto scegli una fragranza che concili un sonno tranquillo, con una profumazione delicata e non invadente.

Puoi invece sbizzarrirti nella zona giorno, con fragranze di design, magari ispirate alla stagione.

Puoi provare ad esempio i profumatori naturali per ambienti di Salentum Profumi, realizzati in Italia con materie prime locali totalmente naturali e ispirati alle sensazioni olfattive di una giornata trascorsa in quest’area della Puglia.

Puoi riscaldare una sera d’autunno con una fragranza calda e corposa come “Negroamaro”, ispirata alle note di caffè tostato e tabacco, o accogliere i tuoi ospiti con “Malvasia” la fragranza di grappoli d’uva appassiti al sole.

Il profumo di fonderà alla perfezione con la tua casa e la renderà ancora più calda e accogliente.

Come scegliere il profumatore per ambienti

Esistono in commercio diversi tipi di profumatore per ambiente, da quello elettrico a quello in spray, ma il più elegante e discreto resta di sicuro quello a bastoncini.
Questo tipo di diffusore infatti è un vero e proprio complemento di arredo che si sposa con ogni ambiente domestico e, diversamente da altri tipi di diffusori, è l’unico che permette di utilizzare sostanze naturali sicure per la salute e per l’ambiente.

Ora sei pronta per iniziare a disegnare l’arredo olfattivo della tua casa!

Ricorda di scegliere sempre una profumazione naturale, con ingredienti testati e dagli elevati standard di purezza: un profumo di qualità donerà sensazioni più intense e sarà assolutamente sicuro per te e per i tuoi cari.

Frutta: il trend dell’estate per stare bene e essere più seducenti

Frutta per stare bene e essere più belle

Frutta per la tavola e frutta per la bellezza, questo è il trend di stagione, la frutta fa bene dentro e fa bene fuori; ma quali sono i frutti più gettonati ricchi di gusto e proprietà per il benessere e per per cure di bellezza naturali? L’albicocca e le pesche nettarine sono il trendy assoluto, sia per consumarle a tavola, preparare succhi e frullati, ma anche per maschere di bellezza per il viso e il corpo;  richiestissima anche l’uva senza semi e il melone, senza dimenticare il cocomero verde, ricco di acqua rinfrescante sia per l’intestino che per la pelle.

Come utilizzare al frutta nel modo giusto

In merito al consumo di frutta e alle preferenze nazionali il presidente Renzo Piraccini, di Macfrut: la manifestazione internazionale dedicata all’ortofrutta,  ha reso noti i dati di mercato; elaborati dal Cso Italy, il Centro servizi ortofrutticolo, la produzione di albicocche in Italia ha raggiunto un nuovo equilibrio.  Richiestissima e vendutissima  l’uva senza semi, zuccherina e più apprezzata proprio perchè non si sentono in bocca i noiosi “semini”; via libera quindi alla frutta ma è da non dimenticare di sceglierla ben matura, possibilmente di stagione e nostrana.

Preparare creme o marmellate

L’estate inoltre ci offre il giusto momento per prenderci più cura di noi sia esteticamente che dalla parte della salute, quindi per la nostra bellezza possiamo rubare alla natura quei principi attivi che possono ridare al nostro incarnato un aspetto compatto e sano, mentre per la tavola tanti frullati, macedonie, frutta per spuntini e colazioni sane e rinfrescanti; ma anche conserve e confetture da preparare adesso e da consumare anche in inverno; prodotti naturali fatti con le vostre mani che addolciranno i mesi freddi con il profumo della frutta di stagione conservata. se non sei attrezzate per queste preparazioni casalinghe allora clicca qui 

Eurovision 2018: le quotazioni aggiornate per ogni nazione

A meno di un mese dalla finale dell’Eurovision Song Contest 2018 di Lisbona le quote assegnate dai bookmakers a ciascuna nazione hanno subito notevoli variazioni, con il podio dei favoriti che attualmente non vede salire sui suoi gradini i nostri Ermal Meta e Fabrizio Moro, vincitori dell’edizione scorsa di Sanremo.

Per tutti coloro interessati alle quote live dell’Eurovision Song Contest 2018, nei paragrafi che seguono cercheremo di fare un elenco completo circa le nazioni e i cantanti più accreditati per la vittoria finale.

Israele favorito per la vittoria finale

L’artista israeliana Netta Barzilai è la favorita di tutti i bookmaker: infatti la sua quota è passata dagli oltre 2,70 a 2,50, a testimonianza di come la cantante e il suo brano, intitolato “Toy”, abbiano serie chance di vittoria nella finale di Lisbona.

La Bulgaria ha scelto la band degli Equinox per rappresentarli in gara

Dopo tante attese la Bulgaria ha scelto il proprio portabandiera per la manifestazione: si tratta della band degli Euinox, che con la loro “Bones” sono quotati tra 6,50 e 8,00.

La distanza da Netta Barzilai è notevole, ma per chi vuole azzardare di più questo gruppo può rappresentare una valida alternativa, complice anche la buona prestazione rimediata al London Eurovision Party.

Repubblica Ceca e Francia in lizza per il terzo posto

Nella lista dei favoriti per la vittoria non possono mancare poi il ceco Mikolas Josef e il duo francese Madame & Monsieur.

Se il primo – che porterà al contest la canzone “Lie to me” – è quotato tra 8,00 e 12,00, i secondi e la loro “Mercy” partono da un minimo di 10,00 e si spingono fino a un massimo di 13,00.

Lo scarto tra Repubblica Ceca e Francia è minimo, giustificato dal fatto che il cantante ceco gode in patria di una discreta popolarità: infatti prima di dedicarsi al canto, Josef è stato un modello professionista e gode ancora di una presenza scenica invidiabile.

L’australiana Jessica Mauboy: un’artista non europea per la prima volta all’Eurovision

Per coloro che vogliono puntare su giovani e promettenti outsiders, la cantante australiana Jessica Mauboy e la sua “We got love” hanno serie chance di giocarsi la vittoria finale: infatti le quote di riferimento vanno da un minimo di 9,00 a un massimo di 13,00 e si dimostrano in linea con quelle di Repubblica Ceca e Francia.

Estonia e Norvegia in calo

Estonia e Norvegia invece sono più distanti dal quintetto sopraelencato: infatti da un lato abbiamo la soprano Elina Nechayeva, estone sì ma con origini russe, che con la sua “La Forza” oscilla tra 13,00 e 15,00; dall’altro abbiamo il bielorusso naturalizzato norvegese Alexander Rybak e il brano “That’s how to write a song”, che hanno quotazioni che variano da un minimo di 19,00 a un massimo di 23,00.

Poche chances di vittoria per Moro e Meta

Per quanto riguarda infine il duo italiano Meta-Moro, la loro canzone “Non Mi Avete Fatto Niente” non gode del favore dei pronostici: infatti le sue quote per la vittoria finale vanno da un minimo di 34,00 a un massimo di 51,00.

9 trucchi per gestire al meglio i tuoi gioielli

Tutte le donne adorano i gioielli, ma spesso fanno anche perdere la pazienza. Quante volte è capitato che le collane lunghe si ingarbugliassero?  Oppure non riesci ad allacciare il braccialetto che vuoi sfoggiare, come fare? Ecco 9 piccoli trucchi che ti aiuteranno a gestire ogni “problema” velocemente.

  • Eliminare i nodi nelle collane

Ecco un modo semplicissimo per risolvere il problema dei nodi nelle catenine, senza rischiare di rovinare il meraviglioso oggetto acquistato da baogioielli.com. Prendi un piattino, metti il groviglio d’oro, spolvera con del borotalco e, in men che non si dica, i nodi saranno allentati. Finisci l’operazione con un ago, risciacqua con acqua tiepida e sapone e tutto è tornato a posto in un baleno.

  • Pulire l’argento 925 con i prodotti di cucina

Se hai degli anelli argento e vuoi farli tornare splendenti controlla nella tua dispensa, troverai tutto il necessario per dargli nuova vita. Prendi una scodella di ceramica, riempi  d’acqua, aggiungi un cucchiaino di sale, uno di olio, uno di aceto bianco e uno di lievito. Miscela il tutto, poi metti l’anello a mollo, tornerà brillante come appena comprato.

  • Il tuo braccialetto non si chiude e hai fretta?

Devi uscire e non riesci a chiudere il tuo bracciale oro? In casa non c’è nessuno che possa darti una mano? Tranquilla, basta munirsi di un pezzetto di scotch. Fissa un’estremità del braccialetto al polso e, con estrema delicatezza, avvicina l’altra estremità. Riuscirai a chiudere bene il tuo braccialetto evitando tutte le giravolte dovute alla rincorsa del bracciale.

  • Come evitare i nodi alle collane?

Prendi delle cannucce abbastanza flessibili, inserisci le collane al loro interno e chiudile con il gancio. Oltre a non intrecciarsi più tra loro, si conserveranno meglio e più lucide.

  • Quando i capelli interferiscono con la chiusura delle collane

I capelli lunghi sono molto belli, ma non vanno d’accordo con le collane donna poiché spesso si incastrano nel gancio di chiusura e fanno male. Come evitare questo problema? Basta procurarsi un pezzettino di plastica tubolare trasparente, la vendono anche nei negozi di bigiotteria. Ricopri la chiusura e il problema è risolto.

  • Come conservare la bellezza delle perle?

Le collane di perle sono molto belle, ma vanno trattate nel migliore dei modi. Come? Semplice, basta metterle a mollo in acqua calda e una goccia di shampoo neutro, spazzolale delicatamente con un pennellino e risciacqua. Asciuga con un panno morbido e vedrai che risultato.

  • Come mantenere brillanti i diamanti?

Un diamante opaco è veramente qualcosa di brutto da vedere, come fare per farlo tornare brillante? Basta avere un bicchiere di vodka a portata di mano e il gioco è fatto. Immergilo per un minuto e tornerà a irradiare luce.

  • Alla ricerca dell’orecchino perduto

Non serve Indiana Jones per cercare l’orecchino che ti è caduto ed è finito chissà dove. Basta inserire sul tubo dell’aspirapolvere un pezzo di calza in nailon (perfetto un gambaletto) ed incominciare ad aspirare sotto un mobile, il divano, il letto. Ritroverai il tuo orecchino senza che l’aspirapolvere se lo “mangi”.

  • Come evitare che i gioielli argento si opacizzino

A creare la patina sull’argento è l’umidità. Per evitare questo inconveniente puoi fare due cose. La prima è inserire pezzetti di garza o ovatta nella porta gioie. La seconda è riciclare i sacchettini di silice che a volte si trovano dentro alle scatole di certi oggetti: sono destinati proprio a quel compito.

Come usare gli hashtag su Instagram: lo sai?

Gli hashtag questi conosciuti/sconosciuti. Utili per promuovere video e immagini, ma spesso utilizzati a casaccio, come capita, senza nessuna regola. Eppure, se ben utilizzati, possono aiutarci a ottenere risultati inaspettati e molto graditi. Vogliamo vedere come?

Cosa sono gli hashtag?

Gli hashtags? Un lungo cavo che, srotolato in giro per il mondo, ci collega ad altri utenti con cui abbiamo dei punti in comune. Sono come delle categorie. Se indichiamo 10 categorie avremo 10 punti in comune con altre migliaia di persone e ci aiuteranno ad aumentare i followers. Bellissimo, vero?  In effetti è bellissimo, ma i risultati si ottengono solo sapendo utilizzare queste categorie.

Un esempio pratico? Pubblichi la foto di licaone che mangia le noccioline. Indubbiamente la foto è interessante, ma senza le etichette (tag) non raggiungerai nessuno, oltre ai tuoi seguaci. Quindi devi usare il # (cancelletto o hash) e l’etichetta in modo da raggiungere il maggior numero possibile di persone che possono essere interessati alla tua immagine. Gli hashtag però non sono un’esclusiva di Instagram, infatti si possono utilizzare su un’altra dozzina di siti tra cui Facebook, Google+, Twitter, ecc.

Tag popolari o no?

Alcuni hashtag sono notevolmente popolari e molti pensano che inserendo la propria immagine in quel giro, sicuramente si avranno ottimi risultati. Sbagliato! Spesso i tag per Instagram più popolari possono creare più danni che aiuto. Perché? Semplice. Se milioni di persone utilizzano quell’etichetta, vuol dire che ci sono milioni di immagini e tutto finisce in un calderone in cui difficilmente emergerà qualcosa, a meno che non sia veramente sensazionale. Inoltre, questi tag popolari attirano spam, quindi meglio evitarli. Meglio puntare a hashtag più ridotti come numero, con pubblicazioni ridotte, per dare maggior respiro alla vostra.

sapete che esistono hashtag vietati? Ebbene sì! su Instagram sono vietati tutti gli hashtag con riferimenti a documenti, al sesso, razzisti o offensivi, inoltre è possibile, per ogni immagine, utilizzare un massimo di hashtag e precisamente 30.

 

 

 

Le smagliature sono solo in inestetismo della pelle?

Le smagliature colpiscono sia uomini che donne, anche se la componente femminile ricopre una percentuale più elevata.

Cosa sono e perché vengono

Avete presente quando un collant si smaglia? Ecco questo succede anche alla pelle quando viene sottoposta a una estensione eccessiva. Un esempio molto chiaro può essere quello della gravidanza. Durante questo periodo la pelle si dilata a dismisura e, in caso non sia abbastanza elastica, possono crearsi delle lesioni cutanee. Ovviamente non aspettatevi di vedere degli strappi , ma pian piano la pelle si smaglia per seguire l’andamento del corpo. Una volta tornato tutto normale, restano questi segni che, per alcune persone sono veramente inaccettabili. Quando si va in spiaggia, ad esempio, certe donne si vergognano di far vedere la loro pelle in queste condizioni, così restano in copricostume.

Le zone più colpite sono ventre, seno e cosce, quindi zone ben visibili, ma grazie a lejeune crema è possibile ritrovare il proprio aspetto, rendendo la pelle idratata ed elastica. Anche gli uomini possono essere colpiti da smagliature, specialmente quelli che hanno praticato molta palestra o nuoto e che hanno sviluppato i muscoli di cosce e lombi. Anche loro possono ricorrere alla stessa cura perché l’idratazione e l’elasticità della pelle sono un aspetto molto importante anche per la salute.

Consigli per evitare le smagliature

Questi consigli vanno bene per tutti, anche chi è piuttosto sovrappeso e decide di calare drasticamente. La cosa importante è mantenere la pelle elastica, sempre, in qualsiasi occasione, in modo che possa espandersi e tornare nella posizione originale senza subire danni. Inoltre è molto importante bere. La disidratazione porta la pelle a diventare secca, arida, indurirsi, quindi, alla prima tensione tenderà a rovinarsi. Questo è valido per tutta la pelle del corpo, compresa quella del viso. Anche quando si fa la doccia o il bagno è preferibile utilizzare un prodotto che non vada ad impoverire troppo il manto idrolipidico dell’epidermide, in modo da preservarne la regolare funzione.

Basterebbe utilizzare del semplicissimo olio di mandorle per mantenere protetta la pelle ed evitare che si presentino le smagliature o, per lo meno, ridurre la possibilità che queste odiose cicatrici deturpino il nostro aspetto.