Vi racconto il Cosmoprof 2015 (numero 48) - Introduzione


In questo articolo parlerò dei dati e dell'organizzazione di Cosmoprof 2015, nel prossimo vi farò invece un resoconto delle novità più interessanti che ho avuto modo di conoscere grazie al tour con Cosmetica Italia ed anche da sola.

Cosmoprof 2015, 48° cosmoprof, cosmoprof, fiera bologna, cosmetica italia,

Com'è andato Cosmoprof 2015?

La 48° edizione di Cosmoprof, fiera che ha avuto luogo a Bologna dal 20 al 23 Marzo 2015, ha messo a segno un grande successo di pubblico e di espositori. Ho partecipato ad uno dei quattro giorni di fiera grazie a Cosmetica Italia, partner di Bologna Fiere, domenica 22. Tra i quasi 2.500 espositori italiani e stranieri ho avuto modo di visitare finalmente anche Cosmopack, la sezione dedicata ai produttori conto terzi e a tutte le aziende che lavorano "nell'ombra" dietro alla produzione di packaging e prodotti cosmetici. Una sezione importante, cresciuta quest'anno del 5,8% rispetto all'anno precedente.

Senza dubbio questa edizione ha segnato numeri notevoli sia per quanto riguarda i visitatori (a quanto pare circa 248.000, in grande crescita la percentuale straniera, che tocca il 4,7%, grazie alle relazioni nate dal progetto "Road Show" di Cosmoprof), sia per quanto riguarda gli espositori che sono cresciuti molto in particolare nel settore profumeria e cosmesi (+10,9%) e in quello dei prodotti green (+10%), mentre nail (+3,7%) ed hair (+5,7%) crescono relativamente meno. La crescita complessiva della manifestazione è segnata al 3,9%, niente male per una fiera già così estesa!

Ho avuto modo di notare un miglioramento nell'organizzazione sia all'entrata sia tra gli espositori, trovo quindi che nel complesso questo 48esimo Cosmoprof sia andato bene, riconfermarsi come professionale fonte di novità ed aggiornamenti di grandissimo interesse per addetti ai lavori e appassionati del mondo beauty.

Cosmoprof 2015, 48° cosmoprof, cosmoprof, fiera bologna, cosmetica italia,

Come sta andando il mercato cosmetico?

Ancora di numeri parliamo, ma brevemente e senza mai annoiarci, una volta entrate nella lounge di Cosmetica Italia. Per chi vive e lavora quotidianamente in questo settore è fondamentale capire come stiano andando le cose in questo periodo e come si presume andranno durante il prossimo anno.
Il 2014 ha visto una lieve flessione del mercato cosmetico italiano del -1,4% sul 2013, con una buona esportazione (+4,9%), soprattutto verso consumatori orientali, interessantissimi anche i dati legati ai canali di distribuzione: in crescita del 2,8% le vendite dirette (corrispondenza), mentre diminuisce sempre di più il peso del canale estetico (-3,6%)

mercato cosmetico, canali distribuzione mercato cosmetico, cosmetica italia, cosmoprof,

Che la profumeria, per ritornare a splendere, abbia bisogno di cambiare formula e proposta è ormai chiaro... i consumatori lanciano segnali molto forti punendo duramente il canale estetico professionale e premiando con la loro fiducia sempre crescente le vendite dirette ed il canale farmacia. Mode, culturali ed economiche, ma anche vere e proprie abitudini di acquisto che stanno radicalmente cambiando e che provocano variazioni nei prezzi volti a sostenere il mercato, laddove i volumi sono diminuiti.
Nelle profumerie i consumi risentono dell’involuzione e del ridimensionamento del
canale, oltre che della trasformazione delle modalità di distribuzione selettiva: anche
nel 2014 le profonde tensioni in alcune tipologie di punto vendita, infatti, condizionano
i consumi, calati del 2,5%, con un valore delle vendite pari a 2.059 milioni di euro, il
21,9% del totale consumi in Italia. Proseguono, in alcuni casi, le politiche mirate a sostenere i volumi con incrementi di prezzo, con evidenti ripercussioni sugli acquisti e sul calo dei consumatori. Nel canale è in atto una profonda trasformazione a fronte di fasce di consumatori divisi tra fedeli e diradanti, motivo per cui da molte parti si denuncia il bisogno di nuove strategie per sostenere la selettività del canale. Nonostante azioni di sostegno come i nuovi lanci, la riduzione degli stock e le politiche dinamiche di listino, prosegue la crisi di molti punti vendita indipendenti.
C'è da augurarsi che nuove strategie vengano messe in atto in accordo con la nuova tipologia di acquisto favorita da una fascia sempre più forte di consumatore interessato e attivo ad ogni costo. Un acquirente a tratti troppo incline a bufale ed informazioni poco fondate e verificabili, preda di catene social facilmente smascherabili, a tratti diffidente nei confronti di modalità di vendita più tradizionali che spesso percepisce come aggressive e lontane dal suo proprio interesse. Nel primo caso occorrerebbe rafforzare la diffusione di informazioni e approfondimenti scientificamente verificabili e veritieri (o rafforzare la diffusione di siti di approfondimento come Abc-Cosmetici!), nel secondo caso modificare ed attualizzare le tecniche di vendita basandosi sulle reali necessità di acquisto.

La diffidenza che ancora molti professionisti nutrono per i canali social e le community, gli e-shop, i blog e i magazine on-line ormai non è più solo anacronistica: sta diventando seriamente dannosa, li rallenta e li ingolfa rispetto a realtà più dinamiche e reattive al cambiamento.

La forza e il sorriso, beauty blogger cosmetica italia, cosmetica italia app, applicazioni cosmetiche, Cosmoprof 2015, 48° cosmoprof, cosmoprof, fiera bologna, cosmetica italia,

Fortunatamente Cosmetica Italia non ha mai avuto paura di studiare i cambiamenti, in particolare quelli legati alla rete, ma anzi porta avanti sul web una costante osservazione di tipo attivo e propositivo su applicazioni smartphone, e-shop, canali youtube, siti, blog, social... Un'organizzazione abbastanza lungimirante da aver capito anni fa che dei blog non doveva aver paura, ma anzi ai blog poteva accostarsi e con loro scambiare punti di vista ed informazioni, forte del suo ruolo di punto di riferimento e della sua preparazione professionale. Grazie alla formazione che negli anni Cosmetica Italia ha offerto a blogger e giornaliste del settore, infatti, la qualità delle informazioni che raggiungono i lettori è ora indubbiamente più professionale e ponderata, almeno per ciò che riguarda i blog più impegnati in questo senso.

Il ringraziamento, che per tutto questo mi sento di fare a chi si è occupato e si occupa di questo progetto, è sincero e grande, così come quello che rivolgo a chi porta avanti un altro straordinario progetto, questa volta umano più che professionale: La forza e il Sorriso.

La Forza e il Sorriso

Cosmetica Italia ha infatti intrapreso, in partnership con alcune delle più importanti aziende cosmetiche internazionali, da fine 2006 un progetto rivolto alle pazienti oncologiche di 48 aziende ospedaliere italiane che prevede laboratori beauty e make-up gratuiti. Quanto vedersi meglio, tornare a valorizzarsi, può cambiare l'esperienza di una persona in difficoltà? Moltissimo ed è senza dubbio un aiuto grande per chi può affrontare la lotta con il sorriso. Per saperne di più vi rimando al sito web laforzaeilsorriso.it!

Vecchie profumate conoscenze e presenze extraordinarie

Accademia del Profumo è stata presente anche quest'anno, replicando la posizione interattiva, allestita tra i padiglioni 21 e 22, che abbiamo visitato durante il tour dello scorso anno, allo scopo di raccogliere interesse e voti per i migliori profumi dell'anno. Il concorso si è concluso il 23 Marzo: sono curiosissima di conoscere i vincitori! Le mie votazioni sono andate al femminile Black Opium Yves Saint Laurent ed al maschile Eau d'Aromes Armani.

Ho fatto un salto anche alla Extraordinary Gallery, dedicata ai marchi più all'avanguardia: interessante notare la presenza di vari marchi green non solo internazionali.

La riconferma

Il Cosmoprof 2015 si è riconfermato come un'occasione fondamentale non solo per chi visita la fiera da appassionato, ma anche e soprattutto per chi espone il proprio marchio e le proprie idee! Tra partecipazione di blogger, giornalisti, voci importanti nel panorama cosmetico attuale, quest'anno abbiamo visto varcare le soglie di Cosmoprof anche da vari vip sia in veste di testimonial sia in quella di veri e propri imprenditori del settore! Impossibile mancare!


 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics