Mancini, miglior c.t. di questo Europeo

Il gruppo che ha trovato era molto demotivato dopo l’esclusione ai Mondiali ma lui è riuscito a formare un gruppo molto unito e forte. Su questo gruppo molti tifosi italiani scommettono sul risultato delle gare. Il betn1 link è il sito dove potete scommettere sulle prossime partite.

Quando parliamo del successo ottenuto contro il Galles parliamo anche di un successo su più fronti. Lo scarto della gara è stato minimo e di certo anche il meno spettacolare fino ad ora ma alle spalle ha tanti risvolti.

Gli aspetti positivi che si trascina la partita vinta sono tecnici, umani e statistici. Tutto questo è riuscito ad aumentare l’autostima creando una grande compattezza nel gruppo. Grande risultato per il c.t. Mancini che in questo momento risulta il migliore in panchina tra i c.t.

Mancini e l’Europeo

Tra i vari c.t. che stanno disputando l’Europeo sicuramente lui è quello che ha dovuto ereditare una situazione veramente disastrosa. La Nazionale si è trovata fuori dal Mondiale e che aveva creato anche nei tifosi un grande disamore.

Con lui ora si sta aprendo un nuovo ciclo impostando il lavoro dalla base. L’ambiente da lui creato è positivo e i giocatori convocati non sempre sono schierati dal proprio club. Entusiasmo, risultati e brillantezza nel gioco questi i punti in suo favore.

Con la vittoria di ieri è riuscito ad eguagliare Pozzo che aveva ottenuto il record di 30 gare senza sconfitte nei mondiali del 1934 e 1938. E’ riuscito anche a battere il suo di record con 11 vittorie consecutive senza nessun gol subito.

Il girone è stato chiuso a punteggio pieno e questo era successo solo con Zoff in panchina nel 2000. In un torneo l’importante è passare anche se si fa pareggiando o perdendo una partita nel girone ma così è diverso. Ci presentiamo agli ottavi molto più carichi e decisi a portare a casa un altro successo.

Cinque cambi, turnover massiccio

Oltre alla vittoria il c.t. è riuscito a far respirare un po’ i titolari grazie al turnover in campo. Tutti i giocatori convocati sono stati schierati grazie ai cinque cambi, solo il terzo portiere Meret è rimasto in panchina.

Sia allo stadio che in tv durante i cambi si capiva l’ottimo clima che c’è tra i giocatori quando nell’alternarsi si sorridevano e abbracciavano. Pessina ha messo a segno il gol e lui è la prima riserva post convocazioni iniziali che ha sostituito Sensi.

Ulteriore spazio lo ha ricevuto Castrovilli che è stato chiamato poche ore prima dell’esordio in sostituzione di Pellegrini. Una forte emozione è stata provata anche da Raspadori e Sirigu in quanto in questi tornei è difficile che giochi il secondo portiere. Per Mancini il gruppo fa la forza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *