Quali sono i motivi per creare e registrare un marchio?

L’importanza di un marchio

Quando sentiamo parlare di marchio ci viene da pensare solamente ai grandi brand, alle multinazionali che devono proteggersi dalla contraffazione? Se questo è il caso, allora ci sarà utile scoprire cha anche a livelli molto più modesti la creazione e la registrazione di un marchio ha i suoi vantaggi. Ma prima di tutto, cos’è un marchio?

Un marchio è un simbolo grafico che identifica e rappresenta un’azienda ed i servizi/prodotti che offre. Grazie ad esso i clienti possono distinguere l’azienda dai suoi competitors.

Ci sono essenzialmente tre tipologie di marchio:

  • Figurativo, che è costituito da una o più immagini
  • Nominativo, composto esclusivamente da parole
  • Composto, fatto sia da simboli grafici che da parole

In realtà tutto quello che può essere rappresentato graficamente può essere registrato, anche un semplice colore o una breve melodia, così come un suono, visto che possono essere illustrati su un pentagramma.

Il marchio è uno dei concetti cardine che rientrano nell’idea di brand identity. L’identità di marchio trasmette in modo conciso ed immediato quello di cui si occupa l’azienda, i suoi valori, i suoi standard di qualità, etc. Un buon grafico può sarà essenziale per realizzarne uno vincente.

Mentre il marchio si può creare in poco tempo, la brand identity viene rafforzata nel tempo, attraverso delle linee di condotta professionale ben definite e l’applicazione dei valori aziendali nel corso nel lungo periodo.

Un marchio forte ci permette di raggiungere più risultati. Innanzitutto è essenziale per fidelizzare i clienti, che diventeranno un po’ alla volta i nostri principali sostenitori, offrendoci un boost importante per la crescita.

Esso può diventare con il tempo garanzia di fiducia, un elemento in grado di calamitare nuovi clienti che rivedranno in noi e nei nostri servizi la soluzione più adatta alle loro esigenze.

Perché registrare un marchio?

Come dicevamo, alcuni hanno la convinzione che questa pratica sia appannaggio solamente delle grandi aziende. Altri sono convinti che si tratti di una procedura lunga e complicata. La pratica per la registrazione marchio Roma è in realtà molto semplice.

Pensiamo a questo. Quanti sacrifici dobbiamo fare per acquisire una certa visibilità nel nostro mercato, quanto tempo e sforzi richiede fidelizzare i clienti o trovarne di nuovi? Ebbene, per quale motivo qualcun altro dovrebbe vanificare i nostri sforzi servendosi del nostro marchio?

Perché è proprio questo di cui parliamo. Quando un marchio non è registrato, nessuno può tutelare i suoi interessi. Nel caso in cui un altro competitor dovesse usarne uno molto simile, sarà dispendioso ed estremamente difficile dimostrare che noi siamo stati i primi ad utilizzarlo e che ci spetta l’esclusività di utilizzo.

Questo è il motivo principale per cui, dopo aver ideato e creato un marchio, è sempre meglio registrarlo, mettendolo per così dire in cassaforte e proteggendo il nostro business.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post