Calciomercato Verona: da Simeone a Ilic-Casale.

L’ultima partita del Verona è stata in casa della Lazio, nella trentottesima giornata un match finito con il pareggio a tre goal. Hanno segnato, rispettivamente: Cabral, Anderson e Pedro, Giovanni Simeone, Lasagna e Hongla.

Per l’articolo che stiamo scrivendo, è importante segnalare anche la quart’ultima partita di campionato, contro il Cagliari in casa. Vittoria 1 a 2, goal di Joao Pedro, Bakar e Caprari per il Verona.

Cagliari e Lazio sono le due squadre al centro delle notizie di calcio mercato dell’Hellas, ha finito la stagione con il nono posto, dietro torino e Sassuolo, davanti Atalanta e Fiorentina riuscita ad entrare in Conference League.

Giovanni Simeone a contribuito con il buon posizionamento in classifica, di fatto è stato il quarto calciatore migliore per numeri di goal (statistiche Verona, quote marcatori e antepost 2022/2023 anche sul bookmakers online www.rscommesse.com), i suoi risultati li elencherà proprio il club nel comunicato ufficiale odierno.

Giovanni Simeone: riscatto definitivo dal Cagliari, il club non risponde alle richieste di club europei, spagnoli e, si dice, anche della Lazio.

Giovanni Simeone è giocatore argentino e quarto miglior marcatore di campionato. Quest’anno ha giocato in prestito nel Verona, rimane alla squadra fino al 30 giugno 2026, il contratto firmato oggi segna il passaggio ufficiale per riscatto.

Nel comunicato stampa ufficiale, Hellas Verona elenca i pregi del Cholito, diminutivo dovuto al fatto che il padre è ex calciatore, oggi è l’allenatore dell’Atletico Madrid. In Passato giocò con l’Inter e la Lazio, allenò il Catania.

Hellas Verona scrive: “L’attaccante argentino è stato uno dei protagonisti della stagione 2021/22 del Verona: con 17 reti realizzate – record personale in una singola stagione di Serie A – e 6 assist forniti.” Il Verona ha riscattato Simeone con 10,5 milioni di euro, il prestito è costato 1,5 milioni di euro con diritto di riscatto.

Ilic-Casale, il doppio colpo di Lotito: rumors, cifre, biografie

La sessione estiva di calciomercato ancora non è finita, il Verona ha diversi contratti in scadenza e giocatori a cui pensare. La Lazio si propone con un doppio colpo su Ilic e Casale, poteva anche aprire su Simeone ma l’attenzione è su questi due giocatori.

La Gazzetta dello Sport rivala le attenzioni biancocelesti, si punta a due prestiti con obbligo di riscatto, le contropartite sono l’esterno offensivo Raul Moro, il centrocampista Kiyine. Da giornali lazioni e veronesi il valore dell’operazione: in totale ventotto milioni di euro divisi in due, diciotto per Ilic e dieci per Casale.

Ivan Ilic, calciatore serbo, centrocampista del Verona e in nazionale. E’ nato a Nis il 17 marzo 2021. Inizia con il Real Nis e Stella Rossa nelle giovanili. Firma il contratto con il Stella Rossa per il campionato professionistico. Giocherà una sola partita e verrà dato in prestito al Manchester City, poi al Zemun, prime partite e primi goal. Nuovo prestito nel 2019 al Nac Breda e poi approdo al Verona, dal 202 61 presenze e 3 reti. Tra le caratteristiche tecniche: piede sinistro, buona sensibilità al peide detro, abilità, forza fisica, tecnica e carattere caparbio.

Nicolò Casale è difensore del Verona, nasce a Negrar il 14 febbraio 1998. La sua squadra di origine nel calcio è proprio il Verona, lo allena nelle giovanili e lo porta in Serie A. Prima gavetta con diversi prestiti al Perugia, Prato, Sudtirol, Venezia, Empoli e poi rientro nel Verona. Quest’anno 18 partite e zero reti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post