Consigli per risparmiare tempo in cucina

Trucchi per velocizzarsi in cucina

La vita che conduciamo sembra diventare sempre più frenetica. Organizzarsi tra figli, lavoro, pulizie domestiche e preparazione dei pasti potrebbe essere una vera sfida. Vi è mai capitato di arrivare all’ora di pranzo o di cena e di non avere le forze per cucinare? La buona notizia è che con una buona organizzazione e l’applicazione di alcuni consigli possiamo risparmiare moltissimo tempo in cucina. Vediamo quindi alcuni consigli per non dover perdere molto tempo in cucina.

Cibi preparati

Gran parte del tempo in cucina lo si perde nel lavare, tagliuzzare e soffriggere. Se per l’ultimo passaggio non possiamo giocare d’anticipo, per gli altri due il discorso cambia. Se abbiamo a disposizione un congelatore sufficientemente capiente potremmo già tagliuzzare a dovere melanzane, zucchine, peperoni e tutte le verdure che ci possono servire per i nostri sughi e soffritti. Successivamente mettiamoli in alcune buste di plastica per alimenti e congeliamole. Saranno la nostra salvezza in diverse occasioni.

Strumenti utili

Per fare sbrigarci ancora più velocemente potremmo servirci di alcuni strumenti indispensabili in cucina. I tritatutto economici e a mano hanno un prezzo estremamente accessibile, molto più basso di quelli elettrici. In pochi secondi ci permetteranno di fare il lavoro che normalmente svolgeremmo in diversi minuti.

Ordine nel frigo e nella dispensa

Se non vogliamo ogni volta giocare alla caccia al tesoro per trovare gli ingredienti che ci servono dovremo imparare a mantenere l’ordine nel frigo e nella dispensa. Mettiamo la frutta e la verdura negli appositi cassettini. Separiamo i cibi per temperature e cerchiamo di posizionare le confezioni più ingombranti alle spalle. Stiamo attenti alle scadenze. A volte potremmo semplicemente posizionare gli alimenti acquistati più di recente davanti a quelli più vecchi. In questo modo però, rischiamo di doverli buttare senza essere riusciti a consumarli.

Pulizia e ordine in cucina

Un ambiente pulito ed ordinato favorisce l’efficienza e la velocità praticamente in ogni settore, e la cucina non fa eccezione. Cerchiamo di pulire ogni cosa dopo il suo utilizzo, e di non rimandare. In questo modo eviteremo che le stoviglie si accumulino nel lavandino.

Menù al volo

Quando abbiamo delle settimane particolarmente piene, l’unica cosa che potrebbe salvarci è avere già in mente 3 o 4 menù da fare al volo, in 4-5 minuti. Si tratta semplicemente di giocare d’anticipo e di consultare preventivamente un blog di cucina. Scorriamo tra le ricette veloci e selezioniamo quelle che più ci piacciono, pronte da applicare al momento opportuno.

Cucinare al mattino

Per quanto possiamo essere bene organizzati, ci saranno dei giorni così pieni in cui l’unica soluzione potrebbe essere quella di svegliarsi prima al mattino e cucinare. Prepariamo qualcosa che successivamente deve essere solamente riscaldato e messo nei piatti, come un minestrone o una zuppa. Già che ci siamo, perché non cucinarne un po’ di più? Teniamo da parte quello che non mangiamo in frigo. Potremo consumarlo nei giorni successivi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post