Napoli: Luciano Spalletti a proposito del capitano

Il tecnico si è espresso nei confronti della scelta di  Lorenzo Insigne

Tutto è andato come doveva: il Napoli si è congedato dal Maradona con la vittoria del Genoa, ed il pubblico ha potuto salutare Lorenzo Insigne. Hanno esaltato tutti assieme un’ultima volta, per poi cedere alla commozione scontata del momento. Luciano Spalletti, a tal proposito, ha affermato che c’era un’aria bella, carica di sentimenti per la volontà di rendergli onore; Lorenzo è un grande professionista che si è sempre allenato nel modo giusto; rappresenta uno di quei calciatori che ti fanno arrabbiare a volte, ma che quando non ci sono ti mancano. È uno di quella cerchia composta da chi sa trovare una soluzione dal nulla, un prestigiatore del calcio come Del Piero, Baggio e Totti. Il tecnico ha cominciato a rimpiangerlo da quando ha saputo che sarebbe andato via dalla squadra, ma è una scelta che va accettata.

Luciano Spalletti e le sue opinioni nei confronti di un altro capitano: Mertens

E a proposito di Mertens, per un capitano che va via, ce n’è un altro che potrebbe esserci ancora, come Dries Mertens; Spalletti ha dichiarato che oltre le doti tecniche, sa segnare. È d’accordo che il massimo si può ricavare impiegandolo da prima punta; crede che alla fine rinnoverà, anche perché ha avuto buoni dialoghi con il presidente.

Spalletti, la critica e il campionato del Napoli

Giorni movimentati per il tecnico Luciano Spalletti, contenstato da una parte del tifo del sogno scudetto sfumato. Ma a Spalletti non è piaciuto il trattamento ricevuto in particolare dalla critica; certe differenze gli danno fastidio. Ci sono squadre che non lottano per la Champions che potrebbero essere al loro posto e si trovano distanti. Hanno cominciato molto bene e gli è dispiaciuto non poter stare così in alto fino in fondo, tuttavia non si deve cancellare quanto eseguito finora, dato che sarebbe scorretto. C’è da dire che il Napoli ha svolto del tutto un ottimo campionato. Dopo la sconfitta con l’Empoli hanno vinto delle partite difficilissime facendo dieci gol, tuttavia questo non interessa a nessuno. I meriti ai ragazzi ci pensa lui stesso a darglieli, dato che come Spalletti ha affermato, sono stati professionisti veri.

Se ti piacciono le scommesse sportive, qui puoi cercare un buon tavolo in cui giocare in 22bet poker

Il match e la squadra del Napoli che ha dimostrato tutte le sue qualità

Con un contesto simile, l’importanza del match, è diventato quasi marginale. Spalletti ha affermato che durante il primo quarto d’ora della partita erano un po’ frenati, non riuscivano ad evadere dalla loro metà di campo; poi, durante la ripresa, hanno fatto valere la loro qualità e tutte le capacità della squadra e così hanno creato molto. Ti piacerebbe soggiornare nel territorio pugliese? Ecco quali sono le abitazioni tipiche e le caratteristiche della Puglia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post