Confronto tra Cushion: Lancôme vs Kiko Cosmetics


Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione

L'ultima novità in campo cosmetico, in particolare entro la sfera colorata e ludica dedicata al make-up, è il Cushion: una nuova tipologia di prodotto da base di cui dobbiamo ringraziare la contaminazione culturale tra oriente ed occidente. Il prodotto cosmetico di nascita coreana non è affatto la prima novità orientale approdata nei nostri beauty: abbiamo provato ed imparato ad amare le bb cream, le cc cream e, in generale, tutto ciò che riflette una visione più delicata, luminosa e naturale di un incarnato che non smette di puntare alla conquista della perfezione!

Dopo aver testato il Miracle Cushion Lancôme per un mesetto ho deciso di confrontarlo con il Cushion System di Kiko Cosmetics uscito più o meno nello stesso periodo.
Sul momento, visti i packaging, il mio primo pensiero è stato: "Sembrano identici!" e la prima impressione, lo sa bene chi studia i comportamenti d'acquisto, è molto importante.
La verità è che, secondo una più attenta ed approfondita analisi, i due risultano identici solo da chiusi e... beh questo è un riassunto di tutto ciò che scriverò da qui in poi.

Presentazione

Lancôme presenta il suo Miracle Cushion come un ibrido in grado di essere utilizzato in (circa) 4 modi differenti: Primer, BB Cream, Fondotinta e Fondotinta compatto da borsetta per i ritocchi. Kiko Cosmetics presenta il suo Cushion System come una CC Cream o Fondotinta leggero perfezionatore di colore.

Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione

Confronto Prezzo, Quantità e luogo di produzione

Miracle Cushion contiene 15 ml di prodotto, è ricaricabile, costa circa 41,90€ (la ricarica dovrebbe costare 10€ in meno). Il costo per 1 ml è quindi di 2,10€.
Cushion System contiene 10 ml di prodotto, non è ricaricabile, costa 15,90. Il costo per 1 ml è quindi di 1,60€. La differenza economica fra i due è di 0,50€ a ml.

Il Lancôme è "Made in Korea", Kiko Cosmetics "Made in Italy".

Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione

Confronto Packaging e struttura

Una volta aperti i prodotti si notano differenze relative alla struttura della confezione: il Kiko appare un po' più duro del Lancôme, il cushion interno risulta al tatto più morbido e ben fissato nel Lancôme (vedi foto) e anche l'applicatore in poliuretano, scelto appositamente per mantenere la temperatura del prodotto a -2° durante la stesura sul viso, regalando un effetto rinfrescante, appare strutturalmente diverso.

Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione
Sopra Lancôme sotto Kiko Cosmetics
Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione
A sinistra Lancôme, a destra Kiko Cosmetics
Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione
A sinistra Kiko Cosmetics, a destra Lancôme





 La prova maggiore è arrivata lavando i due applicatori con acqua tiepida e sapone neutro: il Kiko si è gonfiato d'aria, rendendo chiara la sua struttura a più strati separati, il Lancôme è rimasto identico a se stesso apparendo unito in un'unica parte.

Un dettaglio non completamente trascurabile, considerando che, teoricamente, andrebbe utilizzato solo questo applicatore per stendere i prodotti.
edit: aggiungo qui la foto con l'inci dei due prodotti, come richiesto!



Confronto SPF, Texture, Colorazioni, Profumazione, Copertura e Modulabilità

Il Kiko ha un SPF 25, il Lancôme SPF 23 e PA++ contro gli UVA.

Le colorazioni disponibili sono 6 per il Cushion System, 4 per il Miracle Cushion. Nelle foto vi mostro su di me gli swatch del numero 02 Lancôme (non il più chiaro in gamma) e dello 030 warm rose Kiko (il più chiaro in gamma). Come potete vedere nessuno dei due è perfetto per me, ma la differenza di tonalità è notevole. Tralascerò i dettagli sull'irritazione che mi ha procurato sentirmi dire da una collega che lo 030 era "perfetto, perfetto!" per il mio incarnato. 
Kiko è molto carente sulle tonalità chiare, ma Lancôme lo è su quelle scure perché alle pelli di colore o davvero molto abbronzate il numero 03 e 04 non si accordano. 
Essendo un prodotto di origine orientale, comunque, trovo che le colorazioni scelte da Lancôme abbiano decisamente maggiore ragione d'essere.

Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione

Il Kiko è decisamente più coprente, trovo che non si tratti affatto di un "fondotinta leggero perfezionatore di colore", anzi. La texture non è paragonabile quanto a leggerezza, ma neanche in merito alla modulabilità del risultato: il Lancôme è effettivamente utilizzabile come primer, bb cream, fondo e fondo da ritocco, mentre il Kiko ha una sola copertura ed è piuttosto alta fin dalla prima passata (foto al centro). La profumazione nel Lancôme è piacevole e delicata, il Kiko non ha profumazione se non probabilmente dovuta agli ingredienti stessi.

Sulla mia pelle la resa dei due prodotti è quasi opposta: mentre Miracle Cushion uniforma e mimetizza pori e piccole imperfezioni di texture, Cushion System copre tutto, creando un netto stacco che per essere sfumato necessita dell'uso dei polpastrelli e mi evidenzia rughette di disidratazione e pori.

Confronto tra Cushion, Miracle Cushion Lancôme, Cushion System Kiko Cosmetics, swatch, comparazione

In fin dei conti

Miracle Cushion di Lancôme e Cushion System di Kiko Cosmetics non sono decisamente comparabili: differenti in praticamente ogni aspetto, mostrano una spiccata adattabilità alle esigenze di pelli diverse non solo quanto a tonalità, ma anche riguardo ad idratazione, nutrimento, età e via discorrendo. Il mio parere è che il Kiko per pelli simili alla mia (molto chiare, miste con zone disidratate, con qualche poro dilatato e qualche rughetta ed imperfezione visibile) non sia affatto adatto e risulti uno spreco di denaro anziché un risparmio. Inoltre cercavo un effetto perfezionante ma poco visibile, "nudo", e solo il Lancôme me lo ha dato, seppure il colore non fosse perfetto per me. A livello di qualità e tecnologia non li trovo comparabili su texture, profumazione, tools e packaging, per tutti i motivi sopra citati.

Consiglierei il Kiko a ragazze molto giovani, con pelli oleose ricche di imperfezioni ed esigenze quindi legate ad una maggiore copertura ed una minore idratazione, ma tenendo conto che non si tratta di un prodotto ad effetto "nudo" (a meno che non lo si confronti con alcuni fondotinta di vecchia generazione). Consiglierei il Lancôme a tutti gli altri tipi di esigenza e pelle.

Mi auguro, come sempre, di esservi stata utile con questo confronto tra Cushion.
Fra i prossimi post mi piacerebbe, se di interesse comune, fare una ricerca sull'origine e le caratteristiche generali di questi Cushion orientali. Che ne dite?

Julia


 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics