Make-upaciugo Insostenibile Leggerezza dell'Essere - Lettera al lettore


Non si può mai sapere che cosa si deve volere perché si vive una vita soltanto e non si può né confrontarla con le proprie vite precedenti, né correggerla nelle vite future. Milan Kundera


Lettera disordinata al lettore

Mi conosci: ne avremo parlato mille volte, sai ormai che alcuni dettagli possono rimanermi in gola, conficcati come lische, per mesi, forse anni! Dettagli che, inevitabilmente, prima o poi si riversano sul tavolo delle mie relazioni e dialoghi, incapaci di trattenere stralci di puzzolenti monologhi...come questo.
Dammi dell'acqua e iniziamo.

Sono una comunicatrice incontinente, una blogger, e comunicare richiede energia, metodo, la giusta dose di savoior-faire e una discreta quantità di contenuti di qualità, a meno che non ci si voglia mettere di buzzo buono per poi non comunicare nulla il che, detto fra noi, non sarebbe un'idea particolarmente brillante. Un comunicatore ama vedere i suoi contenuti ascoltati, apprezzati, magari discussi e calciati, ma pur sempre vivi e diffusi. Chi conosce e segue TS da anni ha ben chiari i cambiamenti fatti, per scelta o senza, ma forse non conosce i retroscena di un ambiente che è cambiato molto, moltissimo, dal 2009 ad oggi e che mi auguro di vedere cambiare ancora parecchio.

Ho creato questo blog anni fa con lo scopo di essere utile ad altre consumatrici, magari trovando anche qualche altra appassionata con cui parlare di trucchi e belletti. Ho visto quello che, in gergo professionale, si definisce il "settore" dilatarsi, seguendo una crescita del mercato cosmetico, ma anche riempirsi a dismisura di prodotti tutti uguali e di alcuni, rari!, gioielli. Ho coltivato il mio spazio, cercando di rimanere fedele a me stessa, ma anche di assecondare e soddisfare le mie lettrici, inizialmente come si fa con delle amiche esigenti, trattandole via via in modo sempre più simile a clienti a volte capricciose e severe, ma fedeli. I ritmi delle mie pubblicazioni, i temi, gli stili, così come le motivazioni che mi spingevano a coltivare il mio spazio e farlo crescere, negli anni sono senza dubbio cambiate, evolvendo verso una visione più matura e completa.

Così ho indossato abiti più professionali e l'ho fatto perché, dopo aver tentato in molti modi di creare un gruppo in grado di autoregolarsi per evitare le evidenti figure barbine fatte negli anni, e dopo aver ovviamente fallito, sentivo la forte necessità di distinguere TS dagli altri blog. Non da tutti, è chiaro, i colleghi che apprezzo lo sanno perché non rientro nella categoria di persone parche di complimenti ed attestati di affetto.

Ho visto gente scrivere quotidiani strafalcioni senza preoccuparsene minimamente, gente fare capriole in aria pur di ottenere contatti di uffici stampa, polemiche sterili e civetterie unte inutili per qualche prodotto o per qualche visita, strani "spunti" presi dal mio lavoro o da quello di care amiche e colleghe, per non parlare dei veri e propri copia-incolla, ormai un vero must. Ho saputo da truccatori di vari marchi sfondoni di tutto rispetto, atteggiamenti al limite tra il sado ed il masochismo da fare sbiancare Rihanna. Ma il fine di tutto questo mi è sempre sfuggito.
Perché sono così aggressivi e qual è il vero scopo di molti blogger del settore? A cosa credono di aver diritto di arrivare, cosa pensano di meritare o insomma qual è il punto?
Ho provato anche a chiedere un po' in giro, a blogger "anziane" come me, ad addetti stampa ricchi di esperienza, a truccatori, ma in tutta risposta volavano sempre sopracciglia: la perplessità è la prima reazione e, purtroppo, non passa mai di moda. Poi, ad un certo punto, ho deciso di smettere di torturarmi: a loro va bene così, io non li capisco e loro non capiscono me. Ecco perché TS ha cambiato radicalmente la sua visione ed il suo modo di porsi, cercando una nicchia ed uno stile tutti suoi: per distinguersi da tutto e da tutti, per inseguire semplicemente se stesso.


TS è diventato un Blogzine nel tentativo di comunicare all'esterno i valori che ha sempre avuto dentro: serietà (ho seguito corsi di seo e storytelling), rispetto per chi lavora nel settore cosmetico (io stessa lavoro come Beauty Consultant e truccatrice), necessità di approfondimento e preparazione, profonda passione e gratitudine per Bellezza e Belletti che, ricordiamolo, ogni giorno salvano uomini e donne dalla bruttura del
"Se sei bello non hai bisogno di truccarti!"
"Sì, e tu se profumi non hai bisogno di lavarti."

So bene che alcune lettrici non hanno amato questa virata verso toni e modi più professionali: è per loro (e per me!) che riprendo uno spazio discorsivo, personale, all'interno di TS e voglio farlo attraverso i miei "make-upaciughi", proponendo look e testi come spunti per il proprio trucco e per qualche riflessione insieme, come facevo tempo fa.

Insostenibile leggerezza dell'essere: un titolo che basta a riassumere tutta una serie di emozioni contrastanti espresse anche da me in questa lettera disordinata al lettore.

Alcuni amano così appassionatamente da bruciare ed annerire, così anche io mi trovo a constatare come le tantissime esperienze fatte grazie a TS mi abbiano realmente plasmata, ma anche un bel po' annerita. Proseguo, in questo periodo, con enorme fatica così come è capitato non di rado in passato, ma non mollo perché sono convinta che nulla di vero ed umano possa essere vissuto senza essere modificato e plasmato, nel corso del tempo, da bisogni e sogni. "Non si può mai sapere cosa si deve volere" prima di sapere com'è, dice in pratica Kundera, quindi mai aver paura di cambiare strada!


Il make-upaciugo di oggi è un trucco molto classico sui toni del viola (ho usato la palette DO2, Reflet d'Amethyste) con, alla base, una sfumatura di marroni che nella piega ho scelto aranciati per dare maggiore contrasto e profondità allo sguardo. Sulle labbra Lip Lover 356, tutti prodotti Lancome che sto testando.



Mi auguro che ti piaccia,

Julia

 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics