5 Cose da Sapere sul Trucco Orientale


Ciao a tutti! Oggi torniamo a parlare di trucco orientale. Con make-up orientale intendo principalmente quelli giapponese e coreano, che sono sicuramente i make-up più importanti di tutta l'Asia. Questo argomento è ancora poco conosciuto in occidente, ma è molto interessante ed affascinante. Questa volta volevo raccontarvi di 5 cose da sapere sul trucco orientale. Iniziamo!



1. Il trucco orientale ha sempre la protezione solare, soprattutto i cosmetici per il viso, come fondotinta, bb cream, cipria, ecc. I cosmetici giapponesi hanno la protezione più alta in assoluto. Di solito sul packaging viene indicato l'SPF (sun protection factor), che misura l'efficacia della protezione sul filtri UVB: 15 è la più bassa e 50 è la più alta. L'altro indice presente è il PA, che misura il filtro UVA seguito da dei più (+). 3 più indicano una protezione elevata (PA+++), mentre uno solo (PA+) è bassa. Le donne orientali amano la pelle bianca e odiano l'abbronzatura. Questo non solo perché vogliono mantenere la loro pelle bella e giovane, ma anche per un motivo culturale: in passato infatti le contadine avevano la pelle abbronzata, mentre le signore ricche avevano la pelle bianca, perché non dovevano lavorare all'aperto. Quindi la pelle bianca è uno status symbol, che influenza ancora oggi la cultura asiatica.  

BB Cream Orientali, BB Cream Asiatiche,

2. Le BB cream orientali sono più pesanti e coprenti di quelle occidentali. Le donne asiatiche vogliono la pelle perfetta, di porcellana, per questo molte bb cream orientali sembrano dei fondotinta: sono molto coprenti, devono essere stese bene e hanno un colore rosa-biancastro. Le bb cream occidentali sono invece più scure, mentre quelle asiatiche danno un effetto pelle chiara da bambola. Le bb cream asiatiche sono molto coprenti perché le donne hanno la pelle grassa e tendono ad avere molte imperfezioni, come brufoli, macchie, rossori, ecc. Quando indossano la bb cream sembrano perfette da lontano, ma da vicino si possono vedere le loro imperfezioni coperte dal trucco. Questa cosa mi ha colpito molto, soprattutto in Giappone.

La Rose de Versailles, Lady Oscar, BB Cream Giapponesi, BB Cream Giapponese
BB cream giapponese, La Rose de Versailles (di Lady Oscar): SPF 34, PA ++

3. I colori del trucco sono limitati e non così vari come quelli occidentali. Il make-up orientale è infatti delicato, leggero e nude. Le ragazze vogliono essere delle bambole carine (kawaii), e non delle bombe sexy. Ecco perché i colori più usati nei trucchi sono quelli nude, rosa, marrone, beige, oro, ecc. Il cosmetico più "drammatico ed estremo" che le donne asiatiche amano usare è l'eyeliner, spesso usato per fare gli occhi più grandi e rotondi. Stessa cosa per le labbra: rossetti soft, in tonalità rosa e pesca, vanno forte, mentre colori scuri o troppo intensi sono da evitare.

Trucco Orientale, trucco sobrio orientale, prodotti make-up orientali

4. Il packaging carino e puccioso, come abbiamo detto in passato, è molto importante in oriente: è una strategia di marketing molto sfruttata ed è il punto forte di molte case cosmetiche, come Etude House e Tony Moly (entrambe coreane). Il packaging è di solito ispirato ad animali, fiori, principesse, personaggi manga. Il make-up coreano è di certo il più famoso per il suo packaging puccioso, mentre quello giapponese è più semplice.

packaging kawaii, make-up orientale, make-up coreano, make-up giapponese

5. Ossessione skincare: probabilmente una delle caratteristiche principali della bellezza asiatica. Donne di tutte le età vogliono pelle perfetta, giovane e fresca, ma sopratutto bianca! Prodotti sbiancanti vanno alla grande, come vi avevo già detto. Tra i prodotti più famosi troviamo: creme per il viso e per gli occhi, tonici, detergenti, struccanti, maschere e cerottini per i pori. Maschere per il viso e cerotti per i punti neri sono particolarmente di moda, soprattutto in Giappone. I rasoi per le sopracciglia e la peluria facciale sono molto popolari, e davvero utili. Infine, la carta per asciugare il sudore o il sebo (blotting paper) è un altro strumento molto amato in Oriente, anche perché le ragazze asiatiche hanno la pelle grassa. In Giappone queste cartine si trovano ovunque, ed anche gli uomini le usano. Quelle nere sono di sicuro le più interessanti, perché si colorano di blu a contatto con il sudore, quindi si può vedere quanto si è "unti"! La skincare giapponese è molto sofisticata, pensate a Shiseido! Tuttavia, quella coreana sembra essere la più amata, anche perché costa meno: molte ragazze giapponesi vanno a Seoul appositamente per fare shopping make-up (beate a loro!)!

Skincare Orietale, Skincare oriente, Bellezza orientale

Cosa ne pensate di queste 5 cose da sapere sul trucco orientale, le sapevate già o vi ho stupite?
Io le amo tutte, ma alcune sono davvero diverse dalla cultura della bellezza occidentale!
Ricordate:
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono.

Simona

 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics