Maschere di Bellezza Orientali


Ciao a tutti! Oggi volevo parlarvi di un trend asiatico molto famoso in Cina, Giappone e Corea. Come vi ho già detto, la cura della pelle è fondamentale in oriente e  le donne (e spesso anche gli uomini) ne sono ossessionate. 
Avere pelle bianca, perfetta, pura, luminosa e di porcellana è una colonna portante della bellezza asiatica.
Uno dei prodotti più interessanti e famosi sono sicuramente le maschere. In Asia le maschere non si stendono sul viso, ma sono delle maschere vere e proprie di cotone sottilissimo, con tanto di buchi per occhi, naso e bocca!


Queste maschere orientali sono molto facili e veloci da fare e di certo non sporcano come quelle da stendere sul viso. Se andate in qualsiasi profumeria cinese, giapponese o coreana troverete centinaia di maschere con tante proprietà diverse: sbiancanti (ovviamente!), idratanti, rinfrescanti, illuminanti, per controllare il sebo, al collagene, contro le rughe ecc. In genere queste maschere hanno estratti di fiori (rosa, ciliegio, gelsomino), frutti (pesca, mela), ma anche miele, riso, caviale e molte altre. Oltre ad aiutare la pelle sono anche perfette per l’aromaterapia e sono molto rilassanti, grazie alla loro freschezza.

In genere si usano una volta a settimana, per 20 minuti, e spesso non si devono neppure risciacquare. Come appena detto, queste maschere sono molto fresche e piacevoli, e spesso profumate. Per questo motivo si consiglia di usarle la sera prima di andare a dormire, perché hanno proprietà rilassanti e calmanti.


Le maschere coreane sono probabilmente le migliori, sia come prezzi che come qualità e varietà. Quando sono stata a Seoul ne ho viste davvero tante, di ogni tipo e perfino specifiche per uomini. In Giappone ce ne sono meno e le giapponesi preferiscono comunque quelle coreane. In Cina le maschere vanno forte, io usavo (e uso tutt'oggi) quelle cinesi o taiwanesi, che non sono ai livelli di quelle coreane, ma non mi hanno mai deluso! Molte mie amiche straniere le usano, le ho persino riportate in Italia per mia mamma, e hanno sempre avuto un gran successo.

Questi tipi di maschere di cotone stanno diventando famose anche in occidente, infatti le ho viste in diversi negozi americani. Il problema delle maschere asiatiche è che sono create per visi orientali e spesso i buchi degli occhi sono troppo piccoli o la maschera è troppo grande. Quelle americane invece vestono meglio dato che sono modellate per visi occidentali.

Se programmate un viaggio in estremo oriente vi consiglio vivamente di comprare queste maschere, stando attente a non scegliere quelle sbiancanti. In genere c’è la traduzione inglese, quindi potere scegliere saggiamente! Altrimenti si possono acquistare online, tenendo conto che un pacco con 12 maschere non dovrebbe costare più di 20 euro.



Io le uso da più di 2 anni, una volta a settimana, e non ne posso fare a meno. La mia pelle migliora notevolmente e mi aiutano a rilassarmi, soprattutto la sera.

Cosa ne pensate? Vi fidereste ad usare maschere orientali o siete ancora scettiche? D’altra parte l’oriente ha una tradizione antichissima per la cura delle pelle e le donne in genere sono bellissime, hanno poche rughe e si mantengono giovani a lungo. Le maschere, molto probabilmente, sono parte integrante della loro routine di bellezza.

Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono!

Ciao, alla prossima!

Simona

 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics