UpDate: Istruzioni per l'uso Olio Indiano - Kaloderma


Ciao ragazze/i,
rispondendo al commento di una ragazza sotto ad un post vecchissimo sull'Olio indiano di Kaloderma mi è venuto in mente di fare un update per farvi vedere meglio l'applicazione e la resa di questo prodotto che, per me, è fantastico <3
Per fare una pulizia profonda a casa con l'Olio indiano vi servono:
  1. Olio indiano Kaloderma
  2. dischetti di cotone levatrucco (meglio se a nido d'ape)
  3. le vostre mani
Pro: pulisce in profondità la pelle, rimuove i punti neri
Contro: nessuno
Reperibilità: IperCoop, Acqua&Sapone, Tigotà
Prezzo: intorno ai € 6,00-7,00 per 50 ml
INCI: Prunus amygdalus dulcis oil, Ethylhexyl palmitate, Macadamia ternifolia seed oil, Tocopheryl acetate, Rosmarinus officinalis oil, Camphor, Limonene, Linalool

Mi sento di consigliare l'Olio indiano sia a chi ha la pelle molto impura con punti neri, sia a chi ha l'esigenza di tenere la pelle pulita in maniera un po' più profonda occasionalmente.
Vista la presenza nell'INCI dell'Olio di Mandorle dolci, che tutte/i additano come troppo pesante da mettere sul viso, potrebbero esserci pelli che non tollerano molto questo prodotto...purtroppo non si può sapere senza provarlo prima!
Io ho la pelle grassa e non ho mai avuto problemi con questo olio come del resto con nessun altro ^^
Si tratta di un prodotto a risciacquo, perché nei vari passaggi del trattamento viene rimosso e alla fine lavato via completamente però è inevitabile che un po' penetri nella pelle...nessuno più di noi stessi sa che cosa piace alla propria pelle e cosa no :)

Come saprete ormai tutti, la mia pelle è mooooooolto impura e lo è sempre stata quindi a livello di punti neri sono messa abbastanza male e ho imperfezioni anche di vecchia data...nonostante io sia migliorata tantissimo rispetto all'adolescenza, ma anche rispetto a prima dell'utilizzo dei prodotti bio, i comedoni non sono così semplici da mandare via.
Io credo fermamente che per pulire una pelle come la mia in modo profondo e per eliminare i punti neri completamente (questo non esclude che ritornino e/o che si riesca ad rimuoverli tutti), sia necessario andare dall'estetista a fare una pulizia del viso professionale.
La pulizia del viso casalinga con il vapore e la spremitura fai da te non è abbastanza efficace, secondo me, perché è impossibile arrivare in alcuni punti per cui ci vuole per forza un'altra persona.
Inoltre, bisogna essere in grado di spreme i punti neri perché, se non si spreme nel modo giusto e abbastanza, c'è il rischio che si infiammino e che si formi un brufolo o un'antiestetica cicatrice.
Io vado dall'estetista circa una volta ogni anno e mezzo e tenendo la pelle pulita a casa con scrub, maschera e olio indiano riesco a non arrivare in condizioni troppo indecenti.

L'utilizzo dell'olio indiano, per chi ha una pelle come la mia, NON è risolutivo perché non toglie tutti i punti neri ma il suo lavoro lo fa.
Io ho i punti neri non solo sulla zona T, ma su tutto il viso e putroppo mi sono rimaste due cicatrici belle evidenti che, ahimè, non andranno più via e l'unico modo per renderle meno visibili è tenerle molto pulite.



L'applicazione dell'Olio indiano è veramente molto semplice: come avevamo già detto nell'altro post la modalità d'impiego più efficace non è quella indicata dalle istruzioni sulla confezione.
Vi consiglio di fare questo trattamento di bellezza al mattino, quando i pori sono più aperti, e in un giorno in cui vi dobbiate lavare i capelli perché anche se si fa attenzione ci si sporca sempre un po'.

Ecco che cosa faccio io:

1. Detergere la pelle accuratamente insistendo sulla zona T con il vostro prodotto preferito, io per adesso sto utilizzando il Latte detergente per pelle reattiva di Fitocose

2. Asciugare molto bene il viso e con le mani ben pulite iniziare ad applicare sul viso, come se fosse una crema, all'incirca questa quantità di Olio indiano:

circa 5 zic di prodotto
3. Massaggiare per 5-10 minuti con le punte dei polpastrelli e i palmi delle mani fino a che non sentite calore sulla pelle.

Il movimento corretto da eseguire è circolare dal centro del viso verso la periferia e viceversa facendo attenzione a concentrarsi su tutto il viso e non solo su alcune parti; arrossamenti a livello di questa fase sono assolutamente normali


4. Dopo aver massaggiato per il tempo necessario, rimuovere i residui di olio con un dischetto di cotone, in seguito, senza assolutamente lavare, ripetere il trattamento a partire dal punto 2 per cinque volte.

Rimarrete stupite dalla sporcizia che rimane sul dischetto: nelle prime applicazioni lo sporco si vede nitidamente sul dischetto, mentre man mano che si procede con le applicazioni questo decresce progressivamente.

risultato della prima applicazione: notate lo sporco sul dischetto nonostante mi fossi lavata il viso prima
risultato della seconda applicazione: lo sporco è ancora presente
Di solito, dalla terza applicazione in poi di Olio indiano iniziano a uscirmi i punti neri che rimangono letteralmente nelle mani.

risultato della terza applicazione: lo sporco sta iniziando a diminuire
ecco i primi due punti neri che sono usciti
Purtroppo, i punti neri che mi sono usciti a quest'applicazione mensile di Olio indiano sono per la maggior parte piccolini quindi dalla foto non si riesce molto ad apprezzare ed è per questo che ho messo le frecce colorate.
In generale, è raro che li vediate prima di sentirli nelle mani: la sensazione primaria è tattile e poi visiva!

risultato della quarta applicazione
risultato della quinta applicazione: lo sporco è praticamente assente!
ecco gli altri punti neri che mi sono usciti durante la quarta e quinta applicazione
5. Dopo aver rimosso per l'ultima volta i residui di Olio indiano con il dischetto, lavare il viso accuratamente con il proprio detergente preferito e procedere, a piacimento, con scrub e maschera

Dopo questo trattamento la pelle risulta compatta e pulita in modo profondo come nessun altro prodotto fa secondo me.

Spero di esservi stata utile, fatemi sapere se lo fate come vi ci trovate!


 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics