Skincare routine aggiornata


Ciao ragazze/i,
oggi volevo fare un post, che mi è stato richiesto in questo articolo (click!) da due ragazze, che tratta della mia skincare routine del momento.
In questo post vedrete prodotti ecobio, perchè sono abituata ad usarli quotidianamente, e specifici per una pelle impura tendente al grasso, sensibile e problematica (allergie da contatto).
Ho pensato di parlare di proprio tutti i prodotti che uso sul viso inclusi i trattamenti settimanali, occasionali e post-depilazione viso.
Mi rendo conto che possano sembrare tanti prodotti, ma io sono abituata così da quasi due anni e mi trovo bene e soprattutto sto notando dei miglioramenti sulla mia pelle.
Prima di iniziare l'elenco dei prodotti, gli "strumenti" che uso sulla mia pelle sono essenzialmente un pannetto in microfibra per struccarmi viso e occhi (Quando è € 3,00 per due pannetti) e una spugnetta vegetale classica (Quando è € 1,20 per due spugne).


Tutte le sere lavo con un po' di sapone il pannetto in microfibra dopo averlo usato per struccarmi e ogni tanto faccio fare a lui e alla spugnetta un giretto in lavatrice in modo da pulirli per bene, tanto ho sia di uno che dell'altra il ricambio.

Routine quotidiana mattutina



Al mattino mi sciacquo il viso con acqua fredda per svegliarmi un attimo e dare una scossa alla microcircolazione facciale, dopo inumidisco le mani con un po' di acqua tiepida e mi insapono il viso con la Saponetta al miele (Fitocose € 1,79 per 100 gr) massaggiando per bene e insistendo sui punti più critici del viso.
In passato ho utilizzato anche saponette de I provenzali e un sapone al latte di capra e olio di oliva di Vecchiabottega: con i primi mi trovo tutto sommato bene anche se la differenza con le altre saponette si sente ma le trovo comunque ottime per il corpo e in mancanza di altro le uso tranquillamente anche sul viso, con la seconda mi ero trovata davvero divinamente il suo problema è più che altro la reperibilità.
Dopo ciò passo la spugnetta bagnata sul viso e rimuovo il sapone e mi tampono il viso con un asciugamano, poi con un dischetto di cotone passo sul viso l'Idrolato alla rosa (AZ € 6,50 per 200 ml, € 3,90 per 100 ml) e sul contorno occhi l'Idrolato al fiordaliso (AZ € 5,50 per 200 ml, € 2,90 per 100 ml).
Sul contorno occhi ho sempre usato questo che vedete in foto, mentre sul viso ne ho utilizzati parecchi ma i miei preferiti sono questo alla rosa e quello alla carota selvatica (AZ € 3,90 per 200 ml), in ogni caso trovate le review dei vari idrolati nel blog digitando nel motore di ricerca.
Dopo che gli idrolati sono penetrati nella pelle passo due zic di Gel d'aloe vera (AZ € 6,90 per 100 ml) e in passato ho adorato alla follia anche il Gel d'aloe 96% (Bioearth circa € 15,00 per 250 ml).
Una volta che il gel si è asciugato idrato tutto il viso con la Crema al propolis per pelle impura (Fitocose € 10,54 per 50 ml) e sul contorno occhi utilizzo la Crema viso idratante protettiva per pelli normali (Viverde Coop € 5,50 per 50 ml); dopo qualche minuto passo al makeup.
Come potete leggere bene uso una crema viso per contorno occhi, è così...la motivazione è che era successo un disguido nel mio ultimo ordine Fitocose (click!) per cui sono rimasta senza Jalus eyes e non trovavo nessun prodotto alternativo che mi ispirasse...così visto che la Coop se ne è uscita con questa linea ecobio economica ho pensato di prendere una crema viso per gli occhi.
Vi farò una review approfondita più avanti però per adesso posso già dire che per il contorno occhi mi trovo molto bene perchè si tratta di un prodotto idratante ma leggero, sul viso sinceramente però non l'ho ancora provata perchè ho paura sia un po' troppo pesante e ho notato che lascia un pochino di scia bianca!

Routine quotidiana serale


Arrivata la sera, ovviamente procedo allo struccaggio e come vi ho già detto in altri post il mio metodo preferito e che reputo più valido è sicuramente quello delle tre biofasi: olio (applicato su pelle umida) + saponetta o detergente viso + tonico o idrolato.
Il fatto di avere la pelle grassa non significa che non si possa usare l'olio per struccarsi...sicuramente non è adatto a tutti e non tutti gli oli sono adatti ma il mio consiglio è sicuramente quello di provare perchè solo allora vi accorgerete di quanto gli altri struccanti strucchino davvero poco.
Come olio consiglio un prodotto leggero...in passato ho provato l'Olio di cocco ma ho capito che davvero non fa per me, ottimo invece l'Olio di papaya (AZ € 7,90 per 100 ml), l'Olio di sesamo (AZ € 4,50 per 100 ml) e ultimamente ho terminato un mix di oli vegetali creato da me per smaltire i vari sample (berlingot) acquistati da AZ tutti diluiti nell'olio di jojoba che dovevo consumare perchè non volevo che irrancidisse e mi sono trovata davvero bene!
Adesso è il turno dell'Olys Carapelli che è un olio molto leggero che mi sta piacendo davvero, peccato per la reperibilità perchè non si trova in tutti i super.
Quindi non c'è un olio specifico per lo struccaggio...per tentativi ed errori si può procedere a trovare il proprio e per iniziare sicuramente si può usare l'Olio di riso Scotti del supermercato che è leggero, economico e se non vi piace per struccarvi si può usare per cucinare :) di sicuro sconsiglio di usare oli costosi come Argan o Macadamia o Avocado!
Personalmente per essere più pratica trasferisco sempre l'olio dello struccaggio di turno nella confezione a pompetta in vetro riciclata che può essere lavata in lavastoviglie senza problemi e consente di dosare al meglio il prodotto: con un po' di acqua tiepida mi inumidisco il viso e mi concentro sugli occhi per cercare di iniziare a sciogliere il mascara, dopo di che mi metto uno zic di olio sulle dita e inizio a fare dei movimenti circolari sugli occhi insistendo delicatamente sulle ciglia; fatti gli occhi, prendo il pannetto in microfibra, lo bagno e ci metto sopra tre zic di olio e passo tutto il viso sempre con movimenti circolari e anche gli occhi con delicatezza per rimuovere tutto l'olio che contiene il trucco disciolto.
Finito il viso, mi lavo immediatamente con la Saponetta al Miele di Fitocose ma un'altra saponetta delicata o un detergente viso andranno bene lo stesso e dopo sciacquo tutto con la spugnetta vegetale.
Con un dischetto passo sul viso l'Idrolato alla rosa e sugli occhi quello al fiordaliso e poi idrato il viso con due zic del solito Gel d'aloe.
Alla sera non applico crema idratante perchè non mi piace andare a letto con la crema e come idratazione la mia pelle si accontenta del solo gel d'aloe per la notte, ma applico sempre la crema viso della coop come contorno occhi.

Routine settimanale


Per quanto riguarda i trattamenti settimanali normalmente aggiungo alla routine della mattina scrub e maschera.
Dunque seguendo la routine della mattina dopo essermi lavata il viso con la Saponetta applico la Crema levigante alla farina di mandorle (Fitocose € 8,92 per 50 ml) su tutto il viso, mi inumidisco le mani di acqua tiepida e inizio a massaggiare con movimenti circolari tutto il viso tranne il contorno occhi ovviamente, insistendo sulle zone critiche.
Sciacquo il tutto con la spugnetta imbevuta di acqua tiepida e rimuovo ogni residuo, dopo di ciò applico la Maschera all'azulene (Fitocose € 10,54 per 100 ml) e la lascio in posa per 10-15 minuti.
Passato il tempo sciacquo il viso sempre con la spugnetta imbevuta di acqua tiepida, passo gli idrolati sempre con la stessa modalità, il Gel d'aloe, la Crema al propolis per idratare e il "contorno occhi" della Coop.

Routine trattamenti speciali


Siccome la mia pelle è molto capricciosa soprattutto per questioni di stress e quant'altro ogni tanto aggiungo alla mia routine settimanale: 
  • ogni 15 gg circa aggiungo alla maschera nella routine settimanale un cucchiaino di Polvere di Neem per avere un'azione antibatterica e contrastare l'acne
  • ogni mese circa nella routine settimanale prima dello scrub passo l'Olio indiano (Kaloderma circa € 6,00 per 100 ml) per pulire più in profondità la pelle
  • all'occorrenza nella maschera della routine settimanale aggiungo un cucchiaino di Argilla verde ventilata  per avere un effetto più purificante
Routine post-depilazione viso


Depilo i baffetti circa ogni 10 gg e la problematica di trovare un prodotto alternativo alle salviette postdepilazione date in omaggio nella confezione della ceretta classica da super mi assillava da un po' di tempo e ultimamente ho trovato la mia combo.
Dunque, appena ho effettuato gli strappi mi metto un zic di olio nelle mani e lo passo sulla parte depilata in modo da togliere i residui di cera e lo sciacquo immediatamente con la spugnetta imbevuta di acqua tiepida.
Dopo mescolo sulla mano una noce di Pasta all'ossido di zinco (Natyr € 6,50 per 100 ml) e due zic di Gel d'aloe e applico questa miscela sulla parte interessata e la lascio in posa fino a che non sento che la pelle sotto è lenita e distesa.


Spero di esservi stata utile





 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics