Ombretti minerali: istruzioni per l'uso (applicazione asciutta)


Ciao ragazze/i,
oggi volevo fare un post dimostrativo, diciamo "didattico", per quanto riguarda l'applicazione degli ombretti minerali; a prescindere dal minerale, spesso si sceglie di non avvicinarsi al makeup in polvere libera perchè obiettivamente non è comodo come quello in forma compatta e anche perchè non si sa come approcciarsi e da qui il successo che hanno avuto le palette della Nevemakeup degli Arcobaleni che forniscono il prodotto minerale in forma compatta.
L'appuntamento di oggi vorrebbe far vedere come si applicano gli ombretti in polvere libera minerali con il metodo asciutto e che pennelli si possono usare.
Questo è un post molto basic ovvero spiega lo stretto indispensabile, le fondamenta diciamo...diciamo che spiego quello che faccio io che mi trucco in modo semplice e quando ne ho voglia XD
Allora io di solito quando uso i prodotti in polvere libera utilizzo principalmente due metodi a seconda del tempo che ho a disposizione e della voglia che ho, che si distinguono principalmente nel tipo di pennelli che vengono usati.

Metodo 1
Quando uso questo metodo significa che ho un po' più di tempo e i pennelli che uso sono essenzialmente:
  • un pennello a setole piatte più o meno lunghe per l'applicazione sulla palpebra mobile
Eyeshadow brush linea basic ELF (€ 1,70)

  • un pennello penna per l'applicazione nella piega dell'occhio
Crease brush travel kit brush Signature minerals (€ 16,00 per tutto il kit)

  • un pennello da sfumatura per sfumare nella piega il colore applicato con il pennello penna
Blending brush linea minerale ELF (€ 6,50)

  • un pennello a setole ampie per l'applicazione sulla palpebra fissa
    Pennello per ombretto Royal beauty (€ 3,80)

    Step 1: applicare il primer ombretto
    Come sappiamo ormai tutti, il primer serve per farsì che l'ombretto aderisca meglio e duri di più nel corso della giornata, semplicemente con il dito si sparge una quantità piccola di prodotto su tutta la parte di palpebra mobile e/o fissa che si vuole andare a truccare e si lascia asciugare per pochi secondi.
    Potete scegliere il primer che volete, in generale quelli che sono più reperibili sono a base di silicone che dà al prodotto una texture ideale perchè risulta appiccicoso ma asciutto in modo da non far finire l'ombretto nelle pieghette; in questo periodo sto facendo molti esperimenti per cercare di trovare una base per ombretto ma la mia palpebra è molto molto molto oleosa -.-' e quindi tutto mi finisce nelle pieghette nonostante sotto metta un prodotto per cercare di bloccare l'ombretto.
    Ho provato Rugiada di NeveMakeup, i burrocacao ecobio, il correttore ecobio matitone della Sante ma non ho ottenuto risultati soddisfacenti...gli unici prodotti che applicati come base mi hanno soddisfatta un minimo sono le matite occhi quindi per adesso sto applicando principalmente matite colorate dello stesso colore dell'ombretto che andrò ad applicare dopo o color carne o bianca.

    Step 2: applicare l'ombretto sulla palpebra mobile
    Qui la scelta del colore è totalmente personale e libera, quindi si possono applicare ombretti matte, shimmer, metallici, chiari, scuri ecc...io ho scelto un grigio-blu matte di MWW4U (n°074); per prima cosa si deve versare questa quantità che è indicativa per un occhio nel tappino della jar stessa

     
    Dopo di che, si deve pressare il pennello a setole piatte nella polvere per prelevare il colore, e sbatterlo delicatamente sul bordo del tappino per togliere il prodotto in eccesso



    Dopo aver prelevato questa quantità di ombretto si deve procedere all'applicazione sulla palpebra mobile pressando e picchiettando il prodotto, è molto importante applicarlo così perchè altrimenti si avrà molta caduta di ombretto sul viso e inoltre il colore non risulterà pieno sull'occhio.


    L'effetto dopo qualche applicazione ripetuta, fino a che non siamo soddisfatti dell'intensità del colore, è più o meno questo


    Step 3: applicare il prodotto nella piega dell'occhio per dare profondità allo sguardo
    Di solito per dare un effetto più profondo si usa un ombretto di una tonalità scura, mentre si si vuole illuminare lo sguardo si può anche usare un colore scuro sulla palpebra fissa e uno chiaro tipo un color pelle o un dorato nella piega...l'applicazione è comunque sempre la stessa.
    Anche qui la scelta del colore è liberissima, io mi sono decisa per un marrone molto caldo di MWW4U (n°054); si versa nel tappino questa quantità di prodotto


    Si intinge il pennello penna di punta nel colore e si sbatte sempre l'eccesso e poi con precisione lo si applica seguendo la piega dell'occhio naturale



    Step 4: sfumare l'ombretto nella piega per avere un colore omogeneo
    Senza prendere altro colore si prende il pennello da sfumatura pulito e lo si passa con movimenti morbidi e delicati avanti e indietro seguendo la linea di ombretto tracciata nello step precedente


    Spesso dopo la sfumatura può capitare che il colore applicato sia sulla palpebra mobile che nella piega venga un po' portato via dal pennello...se si desidera intensificare la palpebra mobile basta ripetere lo step 2, mentre se si vuole intensificare quello nella piega basta ripetere gli step 3 e 4 in successione

    Step 5: applicare un ombretto chiaro sulla palpebra fissa e all'angolo interno dell'occhio
    Questo step serve più che altro per illuminare lo sguardo e si possono usare ombretti sulle tonalità del bianco, dorato e rosato sia matte che shimmer applicati con un pennello largo passando tutto sotto al sopracciglio poi  a lato del ponte del naso per poi arrivare sul condotto lacrimale.
    Io ho usato un color dorato chiaro shimmer di Funky fresh (Vanilla), quindi si mette questa quantità nel tappino


    Si preleva il colore sempre pressando con il pennello a setole ampie e lo si va ad applicare con movimenti avanti e indietro sotto al sopracciglio in modo da aiutare anche la sfumatura con il colore più scuro della piega, e picchiettando sull'angolo interno in modo da essere precisi.


    Ecco, l'effetto finale del trucco con un goccio di mascara è questo:



    E' un trucco semplice che può essere adatto a tutto il giorno, spiegato così sembra che ci ho messo molto a farlo ma in realtà non è vero!

    Metodo 2
    Utilizzo questo metodo quando ho pochissimo tempo e non ho voglia di scegliere e usare tanti colori, l'unico pennello che utilizzo è da sfumatura a setole dense e compatte tagliate tutte della stessa altezza grosso modo

    Blending brush ELF (€ 1,70)
    Step 1: uguale a quello del metodo 1

    Step 2: applicare l'ombretto sulla palpebra mobile e sfumarlo nella piega
    Questa volta faccio due passaggi in uno in pratica usando un solo pennello e un solo colore, qui ho usato un color lilla intenso matte di MineralePuro (Glicine); verso questa quantità nel tappino della jar dell'ombretto


    Prelevo il colore roteando il pennello in modo che il colore penetri nelle setole e possa essere rilasciato in modo omogeneo sulla palpebra e batto l'eccesso di prodotto sul bordo del tappino



    A questo punto la quantità di colore presente sul pennello è più o meno questa


    Adesso procedo all'applicazione sulla palpebra mobile picchiettando il prodotto come nel metodo 1 e appoggio il colore fino nella piega naturale dell'occhio, arrivata a questo punto, passo il pennello in modo morbido e delicato con movimenti avanti e indietro proprio come nello step 4 del metodo 1.
    Come avrete notato la quantità di ombretto usata in questo metodo è maggiore rispetto a quella del metodo 1 e questo perchè il pennello che si usa qui si "mangia" più colore rispetto all'altro.
    L'effetto del trucco usando questo metodo di applicazione è più o meno questo:

    Quello che penso sia importante capire, per quanto riguarda gli ombretti in polvere libera, e che magari necessita di qualche tentativo per potersi abituare è la quantità da dover usare...come potete vedere si usa veramente poco ombretto ed è meglio procedere applicando poco alla volta per non fare pasticci.
    Un' altra considerazione che si può fare è che spesso si può pensare che gli ombretti minerali in polvere libera siano poco durevoli o che addirittura non abbiano molte nuance o sfumature particolari o che non siano abbastanza pigmentati...beh devo dire che questo non è del tutto vero nel senso che magari di una marca sola non ci sono proprio tutti i colori ma esistono molte marche reperibili online dalle quali si può acquistare e di cui potete trovare le review nel blog (Mineralepuro, NeveMakeup, MWW4U, Everyday minerals, Elemental beauty, MoonMinerals, Funky fresh, Chrimalux e tante altre...) inoltre come per gli ombretti compatti ci sono le tonalità meno scriventi e più scriventi e questo dipende anche un po' dal finish dell'ombretto.
    Per quanto riguarda la durata io non ho proprio nulla a che ridire...su di me che ho la palpebra molto oleosa durano tutto il giorno ma per aumentare la resa si può spruzzare sugli occhi a fine trucco uno spray fissante tipo la Nebbia fissante di NeveMakeup anche molto semplice da spignattare a casa (click!).
    Per vedere la resa dei prodotti minerali, le sfumature e le nuance vi lascio dei link a dei makeup paciughi che hanno fatto Des e Polli :)
    1. makeup cielo d'oriente
    2. makeup summertime
    3. makeup elegant halloween
    4. makeup ninfa
    5. makeup acciaioblu
    6. makeup ciliegia blu
    7. makeup riviera
    8. makeup mineralepuro
    9. makeup arabeggiante
    10. makeup compleanno

    Spero di esservi stata utile


     

    Des su Instagram

    Licensing

    Licenza Creative Commons
    Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
    Based on a work at www.trucchisvelati.it


    I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
    Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
    Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

    Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
    Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

    Analytics