admin 3 marzo 2012
guess

Guess: la collezione che mi ha fatta innamorare P/E 2012

La collezione è caratterizzata da un’esplosione di color block che forse in altri termini avrebbe potuto anche disgustarmi, ma che tra rosa acceso e rosso, blu oltremare e verde vintage, ha solo alimentato una voglia che avevo da tempo di abbinamenti azzardati & azzeccati.

Attenzione: le deboli di cuore sono pregate di terminare qui la lettura di questo post!

Ecco una serie di foto della collezione, rigorosamente da Google Immagini:

Iniziamo bene, con un appeal retrò ed una modella bellissima che indossa il pezzo forte della collezione: la Confession Clutch. Ma non è questa la combinazione di colori che mi ha fatta innamorare di questa clutch, bensì il rosa intenso unito al rosso di questa versione:
…che ho cercato in lungo e in largo in internet e che non ho assolutamente trovato da nessuna parte.
L’altro ieri, però, facendo visita ai miei suoceri in quel di Spezia, sono passata al monomarca in centro et voilà: l’ultima Confession Clutch rosa e rossa ora è fra le mie adoranti manine! 🙂 Immagino che sia ancora in vendita nei vari negozi sparsi, ma sul sito in questo momento è esaurita… evidentemente non sono l’unica innamorata follemente di lei in questo colore.

Il secondo pezzo più bello della collezione, a mio parere, è questa splendida borsetta a mano con tracolla nell’altra combinazione di colori: verde mela e blu elettrico! In questo caso sinceramente trovo un po’ eccessivo l’altro abbinamento di colori, per una questione di taglia, semplicemente: sul piccolo il rosa e rosso è originale, sbarazzino, ironico, abbinabilissimo senza essere stucchevole, sul grande temo possa risultare pacchiano, laddove nell’altra colorazione è invece decisamente adorabile, retrò e perfino elegante, seppur giovane:

…semplicemente stupenda!
Per questa invece devo ringraziare il mio ragazzo che me l’ha regalata in anticipo per il nostro anniversario!
:* un tesoro!
L’altra colorazione è così:
Ultimo pezzo di cui posso vantare la proprietà, che è stato invece proprio il primo ad essere finito tra le mie grinfie in quel di Monza, è il portafogli più grande della collezione, semplicissimo ed adorabile:
L’alternativa a quello, che naturalmente esiste in varie colorazioni, è questa versione con chiusura a zip ed ampio portamonete:
Nella collezione, naturalmente, sono presenti altri portafogli.
Una versione più piccola di quelli che vi ho appena presentato, anch’essa con e senza apertura a zip:
con…
..e senza! Chiusura a bottone qui e nessun porta monete interno.
Ma attenzione: c’è anche, stenterete a crederlo, qualcosa che non amo molto, in questa collezione!
Ebbene sì: questi minuscoli borsellini non mi sono piaciuti molto, li trovo poco pratici e soprattutto non mi è piaciuta l’idea di mettere loro una sorta di mini tracollina per renderli simili a borsette in miniatura, sono sicuramente più carini senza… della stessa forma avrei visto bene anche una clutch!

Quel che, invece, appare molto pratico è il beauty, venduto in due diverse dimensioni (media e grande):

Un altro portamonete molto carino:

Con la collezione, naturalmente, sono usciti anche accessori particolari come ad esempio il portachiavi a forma di clutch (che sarebbe già mio se non costasse quasi quanto il portafoglio! -.-)
…e il PORTAROSSETTO! Voi eravate al corrente dell’esistenza di un accessorio del genere? Mi ha ricordato il mio vecchio portarossetto delle medie, che conteneva sempre e solo burri cacao trasparenti…e che era decisamente meno bello e costoso 😉
Anche questo secondo accessorio ha un prezzo non bassissimo… vedremo nei prossimi saldi cosa metteranno. In quelli passati ho acquistato un accessorio antiscippo interessante, che magari vi mostrerò in un altro post, se vi interessa!

L’interno di ogni borsa/portafoglio/accessorio della serie Confession è floreale e un po’ vintage:
L’ecopelle è lavorata in modo da apparire pitonata, dunque prodotto della lavorazione sono anche piccole macchiettine di colla (o almeno così pare) che vengono via senza problemi, ma attente a non grattare via i colori!

A proposito di colori nella collezione ci sono anche borse in tinta unita laccata come ad esempio il bauletto…
…ed altri modelli:

La terza combinazione di colori proposta da Guess oltre a rosa-rosso e verde-blu è un classicissimo bianco-nero che trovo elegante e che mi piace, ma che non ha assolutamente attirato la mia attenzione al punto di cadere nell’incantesimo d’ammore! Un po’ banalizzante, via.

Ci sono anche altri modelli in questa collezione, cercateli sul sito Guess, se siete curiose.
A partire da questa collezione ho scelto i capi che mi servivano per primavera ed estate, almeno per ora, acquistando presso H&M e Terranova un sacco di verde mela, blu, rosa e rosso: liberi tutti!

Voi l’avevate notata? Avete intenzione di prendere qualcosa? Trovate gradevoli le colorazioni?
Un bacione!

Leave a comment.

Your email address will not be published. Required fields are marked*