Ricette homemade esperimenti Amla - Khadì -


Ciao a tutte/i,
oggi volevo parlarvi di due ricette esperimento che ho effettuato con l'Amla della ditta Khadì che mi è stata inviata in prova dal sito amicidinatura.it



L'amla è contenuta in un sacchettino di plastica racchiuso in un vasetto di latta che aiuta a conservare meglio il prodotto


La consistenza dell'Amla è di polvere finissima e impalpabile tipo il curry tanto per capirci




Pro: lucidità, corposità, rafforzamento del capello 
Contro: gonfia i capelli
Reperibilità: su http://www.amicidinatura.it/
Prezzo: € 6,90
INCI: Emblica officinalis

Sono sicura che avrete già sentito o letto da qualche parte delle molteplici proprietà di questa polvere indiana, comunque per ricapitolare velocemente l'Amla è una pianta che la cultura indiana utilizza da 5000 anni per le sue proprietà antiossidanti e rigenerante delle cellule.
L'Amla è infatti la fonte più ricca di vitamina C in natura e soprattutto è la più completa in quanto contiene moltissimi bioflavonoidi che permettono alla vitamina C di agire da antiossidante.
Il metodo di utilizzo è simile a quello dell'hennè, quindi per trattare la polvere devono essere usate posate di plastica o legno e ciotole dello stesso materiale.
L'Amla deve essere sciolta in acqua bollente in una quantità che si calcola ad occhio per formare un composto di densità uguale al cioccolato fuso che va fatto riposare per circa 2 ore!


Può essere usata come condizionante quindi come balsamo dopo un lavaggio classico con shampoo o con terra lavante tipo Shikakai o Rhassoul, oppure può essere usata come terra lavante da sola, oppure in combinazione con altri polveri indiane.

Ricetta n°1

Ingredienti:
  • 25 grammi di Shikakai
  • 1 cucchiaio pieno di Amla
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • q.b di tè inglese classico
Questa ricetta è da utilizzare come impacco lavante: mischiare tutti gli ingredienti e aggiungere il tè o acqua normale molto calda e lasciare riposare fino a quando il composto non arriva a temperatura ambiente.
Bagnare i capelli e tamponarli molto bene e applicare il composto massaggiando come se si stesse usando un semplice shampoo.
Lasciare in posa per 30-40 minuti e sciacquare con semplice acqua avendo l'accortezza di fare l'ultimo risciacquo con un cucchiaio di aceto di mele diluito in un bicchiere d'acqua.
Di solito io dopo faccio una bella maschera idratante :)
Ho incluso cacao e tè perchè lo Shikakai e l'Amla tirano fuori i riflessi naturali dei capelli scaldando il colore e cacao e tè sono degli ottimi alleati!
Ho provato questa variante aggiungendo anche un cucchiaio di hennè neutro e il risultato è stato davvero ottimo :D

Ricetta n°2

Ingredienti:
  • due cucchiai pieni di Amla
  • q.b di tè inglese classico
Questa ricetta va usata come un impacco condizionante: miscelare gli ingredienti e creare una poltiglia tipo cioccolata fusa e lasciarla riposare per 2 ore con un coperchio sopra.
Ho lavato i capelli con il mio shampoo Fitocose abituale e dopo averli tamponati molto bene ho applicato l'impacco distribuendolo dalle radici alle punte e massaggiando bene il cuoio capelluto.
Ho lasciato in posa per circa 20 minuti e poi ho risciacquato con acqua semplice e con la solita soluzione di acqua + aceto di mele alla fine.

Ricetta n°3 
  • 1 cucchiaio e mezzo di Amla
  • acqua calda q.b
Questa ricetta è quella che consigliano Carlitadolce e SignorinaRottermeier nei loro video su youtube e qui l'Amla viene utilizzata come balsamo, quindi prima si deve fare uno shampoo classico normale e poi su capelli puliti e umidi si applica la miscela di Amla e la si lascia in posa per 20-30 minuti.
Il risciacquo deve essere molto molto accurato e dopo si fa l'ultima passata con la soluzione di aqua e aceto.
Dopo aver lasciato un po' i capelli nel turbante fatto con l'asciugamano applico abbondante balsamo senza risciacquo della Fitocose ma si può usare anche un balsamo classico, lascio agire 1 minuto e poi procedo a pettinare i capelli.
Faccio questo passaggio perchè sui miei capelli spessi, mossi e tanti l'Amla non ha assolutamente un potere districante e siccome io pettino i miei capelli solo quando metto il balsamo (perchè li ho mossi) non posso saltare questo passaggio perchè mi si formerebbero moltissimi nodi giganti!
Quello che mi ha stupita è che di solito quando mi pettino i capelli dopo averli lavati, il giorno dopo ritornano dei piccoli nodi soprattutto sotto attaccattura della nuca invece dopo il trattamento con l'Amla no...in pratica non è districante ma aiuta a mantenerli districati :)

La ricetta che mi ha dato l'effetto peggiore è stata la n°2, probabilmente il tè ha interferito in qualche modo o forse è stato solo il fatto che era la prima volta che provavo l'Amla come condizionante, comunque ho preferito la ricetta n°3 che è la classica!
Anche la ricetta n°1 mi è piaciuta molto in quanto l'Amla aiuta molto le altre polveri indiane ad agire...l'effetto sui capelli è di lucidità e corposità ma di leggerezza...l'unico appunto che posso fare è che i capelli mi si gonfiano un po' e siccome io ho tanti capelli e mossi mi fa un po' effetto leone ma ho notato che al mattino dopo i capelli tornano normali e l'effetto dura anche nei giorni successivi!
E' un prodotto che comprerei perchè fa proprio bene ai capelli, però non lo ritengo un trattamento da fare spesso diciamo che è come l'hennè neutro che va fatto circa una volta o due al mese ma tutto dipende anche da quanto tempo si ha a disposizione da dedicare a noi stesse.
Comunque ho intenzione di provare l'Amla anche sul viso...quindi farò un post di richiamo a questo.

Spero di esservi stata utile




I prodotti oggetto di questo post mi sono stati inviati gratuitamente a scopo di recensione, non sono affiliata in alcun modo all'azienda nè sono costretta a parlarne, le mie opinioni sono basate sull'esperienza d'uso reale dei prodotti.

 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics