Parfum e Conservanti


Buongiorno ragazze.
Inizio subito chiedendo scusa a Gian Luca Mortara ed a Antos Cosmesi per averci messo davvero tanto a scrivere questo post... purtroppo la mole di cose di cui vorremmo parlare alle nostre lettrici ogni giorno si fa sempre più imponente...forse siamo un pelino troppo entusiaste di ciò che facciamo :D

Ma ecco di cosa volevo parlare oggi: Parfum.

"Ancoora?!"
Come saprete ho parlato poco tempo fa di questo argomento sul mio secondo blog (click!),  quindi non vi tedierò con la ripetizione di cose già dette, se vi siete perse una puntata basta un click per recuperarla, in questo post parleremo brevemente di quando sotto la dicitura "parfum" non è annoverata una fragranza (quindi un insieme di fino a 200 elementi chimici presumibilmente di origine sintetica), ma un conservante.

Il Naticide, ad esempio, è un conservante che in INCI va sotto la dicitura profumo, è una fragranza alla vaniglia e mandorla di origine vegetale e lo vendono anche sul sito, che ormai conosciamo a memoria, di Aroma-Zone (vedi la scheda tecnica qui) (altre info su Naticide qui).

"Fragranza di derivazione vegetale, ottenuta con particolare procedimento
riservato, della quale sono standardizzati e titolati i principi attivi aromatici.
Formulata secondo le raccomandazioni IFRA"
(maggiori info a questo link)

Perché questo conservante fa innervosire gli spignattatori e gli esperti? Perché non va inci come conservante, ma come profumo, così facendo il consumatore consapevole che legge attentamente gli inci penserà di avere a che fare con un cosmetico prodotto nell'igiene più totale secondo procedure ben precise e, per questo motivo, privo di conservanti.

Vi sto spiegando queste cose, oltre che per diffondere una curiosità utile ad essere sempre più consapevoli di quello che indossiamo quotidianamente oltre ai vestiti, anche per introdurvi ad una nota che gentilmente il signor Mortara ha fatto al nostro post sullo struccante Antos (qui) dove abbiamo scritto:
"Forse ciò che irrita gli occhi è il profumo che secondo me in un prodotto per occhi non ci dovrebbe essere"

Non ci è stato detto di quale conservante si stia parlando, ma sappiamo che il parfum in realtà in questo caso è proprio un conservante e non una fragranza.

Ecco cosa ci ha scritto (a maggio!) il sig. Mortara
"(...)Volevo fare una precisazione però, e cioè che nello struccante occhi non c'è il "parfum " inteso come fragranza ma come conservante. Stiamo cambiando via via le etichette inci per indicare le giuste diciture forniteci dall'azienda produttrice del conservante, così non entreremo più nella categoria di quelli che vengono accusati di nascondere il conservante. (...)"

Forse nel frattempo la Antos è riuscita a modificare tutte le etichette o quasi, nel dubbio comunque abbiamo trovato interessante diffondere questa precisazione e appunto scusarci per il ritardo, cogliendo la palla al balzo per farvi sapere che esiste questa categoria di conservanti... voi lo sapevate?

Buona domenica!

 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics