Pennelli Must Have + review Sigma+ come asciugare i kabuki





Pennelli Must Have + Review pennelli Sigma

Buongiorno!
In questo post esaudirò due richieste, parlerò quindi dei miei pennelli Must have e dei pennelli Sigma che mi sono stati mandati gratuitamente in prova (Face and Eyes kit). Li ho da un paio di mesi, quindi penso di poterne parlare, volevo recensirveli in questi giorni e siccome questo kit comprende quasi tutti i pennelli che considero "da avere" mi sembra l'ideale riunire i due post in uno solo.

Per convertire i prezzi che vedete on line con estrema precisione vi consiglio questo cambio valuta di yahoo aggiornatissimo (non solo per sterline e dollari!) che userò in questo post per avere ben chiari i prezzi dei prodotti di cui vi parlo. I prezzi Mac sono stati presi dal sito maccosmetics.fr sicuramente più fedele del .com alla realtà dei prezzi negli store/corner italiani.

Se non conoscete la Sigma potete vedere qui i prodotti di questa marca sul loro sito, esiste anche un rivenditore europeo (che annulla quindi il rischio dogana) che trovate qui e che mi sembra abbastanza onesto nei prezzi, ma dal quale non so dire di più perchè non ho mai effettuato ordini.

I pennelli da avere:

Noi tutte siamo diverse, abbiamo gusti ed esigenze diverse, ma più o meno i pennelli basici sono per tutte gli stessi, dunque per gli occhi avremo:
  • il pennello da ombretto, ovvero un pennello piccolo (in larghezza quanto un'unghia a scelta tra indice, medio ed anulare) e piatto in setole naturali o sintetiche, per questa categoria come consigliati vi propongo due tipi diversi di setole: quelle del Mac 239 (prezzo sopra i 24€, io ricordo di averlo pagato 26) e quelle del Sigma E55 (prezzo 6,50€ ma è presente anche in diversi kit che permettono un bel risparmio). I due pennelli hanno in comune poco, diciamo grossomodo le dimensioni, perchè il Mac è più solido e il Sigma più morbido, penso che non si possa considerare uno il valido sostituto dell'altro non per la qualità eccellente di entrambi, quanto semplicemente perchè sarebbe meglio averli entrambi, essendo differente il tipo di stesura e dunque il risultato
Focus on sigma: dal primo lavaggio non ha mai perso peli nè colore, le setole sono morbidissime e non pungono assolutamente, il prezzo è conveniente, il manico un pelo più lungo.
  • il pennello per sfumature, questo è più grande e di forma totalmente diversa da quello per l'applicazione dell'ombretto: ha una forma a goccia, è meno compatto. Qui i pennelli che nominerò per rendere l'idea di come debba essere un pennello davvero buono per sfumare sono il Mac 224 (sopra i 29€, questo è stato un regalo, ma so che è stato pagato 31) che come forma è semplicemente perfetto e il rivale Sigma E40 (prezzo singolo 6,50€, in kit anche meno!). Sono entrambi perfettamente utili a raggiungere lo scopo di una buona sfumatura, alcune ragazze li usano anche per applicare il correttore sotto gli occhi, io non uso questi ma un pennello Kiko che per sfumare faceva pena e che perde moltissimi peli, ma almeno non mi dispiace usarlo con un prodotto in crema (snaturando il pennello stesso visto che ovviamente i prodotti in crema andrebbero applicati con un pennello in setole sintetiche che trattiene fra le setole meno prodotto e lo stende quindi in modo più uniforme).
Focus on Sigma: la forma non è perfettaente a punta come il Mac, ma secondo il mio parere, e dopo un uso di due mesi circa, svolge esattamente lo stesso compito (della differenza probabilmente si accorgerebbe un makeup artist, che comunque penso utilizzerebbe serenamente in mancanza del Mac il Sigma). Per me questa lieve differenza non vale assolutamente più di 20 euro e potendo tornare indietro mi farei regalare un altro pennello ;)
Da segnalare: ogni tanto questo pennello perde dei peletti, ma nulla che possa rovinare il trucco, anche perchè appunto non lo uso per applicare il correttore.
  • il pennello penna, unico assolutamente, per l'applicazione dell'ombretto nella piega, per sfumare la matita e per un trucco artistico che richieda applicazioni precise di colore. Anche qui i due fratellini sembrano identici...ma sono diversi! Parliamo del Mac 219 (che tornando indietro ricomprerei assolutamente, prezzo €22 sul sito francese, ma in Italia penso di averlo pagato almeno 26, forse 27) e del Sigma E30 (sempre €6,50 e disponibilità in due diversi kit). Questo tipo di pennello è inutile: deve essere come sono questi. Elf produce pennelli che dice essere a penna, ma che somigliano più a un pennarello carioca -.- Per lavori precisi e per la piega vi servono pennelli precisi e questo è assolutamente un must have a mio parere.
Focus on Sigma: ovviamente non ha perso peli, colore, forma, nulla. è perfetto. La differenza con il pennello Mac, dopo averlo usato svariate volte, sta nella consistenza delle setole: le Mac sono molto meno morbide e molto più compatte, il Sigma oltre ad applicare il colore volendo può perfino iniziare a sfumarlo, perchè non è fatto solo per l'applicazione! Qui a mio parere i due non sono concorrenti, ma svolgono compiti differenti e complementari e sono molto soddisfatta di averli entrambi.

Per quanto riguarda il trucco del viso come sapete non possiedo ancora pennelli Mac quindi qui l'unico che posso confrontare con un pennello Sigma è il Duo fibre delle Sephora linea professional, per gli altri pennelli che considero Must have per il trucco termina il parallelismo con i pennelli Sigma fatta eccezione per il pennello da cipria che vi descriverò:

  • il pennello per l'applicazione del fondotinta liquido, non amo per niente quelli a lingua di gatto quindi uso solamente i duo fibre come questi di Sephora (numero 44) e Sigma (numero F50)... come sapete però vi sconsiglio caldamente quello Sephora non solo perchè a me perde colore e pelo dal primissimo lavaggio, ma anche perchè a confrontocon altri duo fibre non vale assolutamente soldi che costa essendo più piccino (quindi diffondendo in modo non ottimane il fondo) e compatto pur essendo meno denso. Prezzo del Sephora in offerta 15€, il Sigma 11,50€ singolarmente, ma viene venduto anche in kit.
Focus on Sigma: questo pennello quando viene lavato durante il primo mese d'uso perde peli, poi smette o almeno con me ha smesso, è rarissimo che perda peli durante l'applicazione... sarò stata abituata male con il Sephora, ma mi è piaciuto un sacco e lo uso quotidianamente (infatti in foto è sporco perchè dovevo fare la foto ma stamattina l'ho usato e non mi sembrava carino, avendo poco tempo, fotografarlo da bagnato, quindi l'ho lavato dopo averlo fotografato).

  • altri pennelli viso da avere sono il pennello da cipria e quello da fard, in foto come esempio vedete il Sephora della linea professionale numero 42 (pagato in saldo 15€) del quale vi avevo già parlato ed il pennello da cipria di Sigma numero F30 (pezzo singolo €11,50, presente in kit). Entrambi devono essere molto morbidi e densi, non devono pungere assolutamente il viso, quello da fard è angolato e quello da cipria molto ampio.
Focus on Sigma: questo è l'unico pennello che mi non mi ha molto convinto e certo non per la sua forma o consistenza, quanto perchè perde davvero una marea di peli. Perdeva anche colore, prima che trovassi un modo per farlo smettere che vi rivelerò a fondo articolo e che ha funzionato con tutti i miei pennelli "smacchioni" :D Rimane il fatto che perde peli anche durante l'applicazione della cipria, quindi a conti fatti è l'unico pennello del Kit per occhi e viso che vi sconsigli di Sigma.

Questi sono i pennelli che secondo me servono moltissimo nel trucco di ogni giorno, aggiungerei il Kabuki, in foto vedete il Sigma (F45 - costa 13 euro e 70), per le ragazze che preferiscono usare il fondotinta minerale:

L'altro kabuki che ho è di Neve Makeup, ma sapete che non ho più molta simpatia per il marchio e non penso acquisterò più nulla da loro per via della loro gestione a mio parere scriteriata ed insolente d'immagine. Il loro kabuki comunque è in setole sintetiche, questo no dunque a mio parere l'effetto rimane più naturale in questo, ma di fondi minerali non mi intendo in modo particolare avendo la pelle abbastanza secca, quindi io vi mostro com'è il Sigma dicendovi che in due mesi ha perso qualche pelo ma non durante l'applicazione di prodotti, non si è sformato pur non avendolo messo in nessuna brush guard, è rimasto sofficissimo. Per asciugarlo uso il metodo del bicchiere: gli metto un elastico "in vita" e con due ferretti da cucina (quelli bianchi per chiudere i sacchetti da freezer per intenderci) lo appendo a testa in giù dentro un bicchiere in modo che possa asciugarsi bene senza rovinare la base del pennello. (Grazie EnKore! Per l'ennesima volta :D)

Altri pennelli che amo, ma che non sono dei Must have per tutti, sono il Mac 217 che mi sta perdendo la numerazione, lo Zoeva 315 per eyeliner angolato e il Mac 266SE per riempire e delineare le sopracciglia... perfetto.

Insomma come avrete capito io ADORO i pennelli, li uso moltissimo, non penso assolutamente che usarli o meno risulti uguale, anzi.

Con cosa ho fatto smettere di stingere i miei pennelli a setole nere?
(...perchè stingono solo quei pennelli, fra tutti quelli che ho...)

Ho usato al posto dello shampoo specifico per pennelli di Elf e Sephora che usavo prima e di shampoo da bambini evidentemente troppo aggressivi uno shampoo+balsamo di Fissan!
Ne ho messo un pochino sulla mano e con una insaponatina il colore ha smesso immediatamente di uscire dai pennelli! Non ricordo il nome, ma è l'unico shampoo con balsamo dentro di questa marca, è bianco ed è in una confezione piuttosto grande e trasparente. (Ora non sono a casa, domani prometto di dare indicazioni più precise e magari una foto segnaletica :D)

Provare non nuoce, se provate fatemi sapere se funziona anche con i vostri chè lo ufficializziamo come shampoo salva pennelli!!

Per concludere

La mia valutazione del Face and Eyes Kit di Sigma (prezzo €39 per 6 pennelli di cui 5 a mio parere ottimi) è positiva: 4 stelline perchè non posso non valutare la perdita, anche se sporadica, di pelo, ed il pennello da cipria che pur essendo utilizzabile dovrebbe proprio essere migliorato. Per quanto riguarda la perdita di colore Sigma fin dal sito chiarisce che i suoi pennelli vanno lavati con detergenti delicati e nel mio caso effettivamente seguendo il consiglio il problema è scomparso. Ho sentito da tante amiche di pennelli da viso problematici per quanto riguarda questa marca, per quelli da occhi non ho mai sentito lamentele in giro... comunque penso sia stata apportata qualche modifica a questi pennelli da viso rispetto a quelli del passato, o non mi spiegherei come mai, come vedete in foto, nessuno dei pennelli che ho potuto provare è di bassa qualità, nessuno si è sformato o "spelato".

Spero che questo doppio articolo sia stato interessante e/o utile ;)
Se avete domande, volete altre info o foto non avete come al solito che da chiedere ^^

Un bacino!

Des



Ovviamente non sono stata pagata per esprimere la mia opinione d'uso su questi pennelli, chi pagherebbe qualcuno per fare qualcosa che farebbe comunque gratis?!
Ad ogni modo a scanso di equivoci il Disclaimer è in basso a destra ;)

 

Des su Instagram

Licensing

Licenza Creative Commons
Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it
Ebuzzing - Top dei blog - BellezzaEasy Google PR CheckFollow on Bloglovin

Non sai come iscriverti a Bloglovin'?
Te lo spieghiamo noi in 5 passi!

Analytics